2 novembre 2013

Per te papà... Torta con ricotta e polpa di cachi

Sono 18 anni che non sei più qui con me, ma ancora quando parlo di te i miei occhi si gonfiano di lacrime. Non sono più la tua piccola principessa, ormai sono la mamma di una principessa, che purtroppo non hai mai conosciuto, ma io le ho parlato tanto e sempre del suo dolce e meraviglioso nonno e sono riuscita così a creare in lei un sentimento di affetto  ed un legame con il suo angelo custode. Perché Tu sei sempre qui accanto a noi, sei il nostro angelo! Parlo ancora con te quando ho un problema … lo so è stupido ed illogico, è irrazionale, ma a me fa bene. Per cui seguiterò. Mi manchi terribilmente, ancora ...e mi mancherai per sempre. Il dolore passa è vero, ma il vuoto nel cuore rimane, il nostro era un rapporto speciale….e tu sei riuscito a dimostrarmelo anche …. dopo.  Questo è un luogo virtuale per cui perfetto per lasciarti una fetta di torta. Il mio papà golosone, hai sempre avuto un debole per i dolci…un gran debole! E ti è sempre piaciuto essere  l’assaggiatore dei  miei esperimenti,  sorrido ancora al ricordo del mio risotto al curry … avevo 16 anni era terribile eppure tu con un sorriso mi hai detto” non mollare mai piccola, insisti vedrai che la prossima volta sarà perfetto” . Anche questa torta è un esperimento.... virtualmente per te <3



Ingredienti
150gr ricotta di pecora
200 gr di  polpa di cachi frullata
150 gr di zucchero semolato
150 gr di farina 00
2 uova bio
3 cucchiai di olio evo leggero
½ bustina di lievito per dolci

Procedimento
Montate con le fruste elettriche la ricotta con lo zucchero poi aggiungete la polpa di cachi e seguitate a montare poi unite un uovo per volta e quando saranno ben assorbiti sempre senza mai spegnere le fruste elettriche, aggiungete la farina setacciata con il lievito. Versate poi il composto in una teglia foderata di carta forno e cuocete in modalità statica a 180° per 45/50 minuti. Con questo dolce la prova stecchino non è molto valida perché rimane sempre un po’ umido.  Una volta sfornato si affloscia un po’ tipo soufflè, ma nessun problema per il sapore è ottimo anche il giorno dopo.
Buon appetito!




 
Ti voglio bene papà!






34 commenti:

  1. Cara e dolcissima Alice, ti abbraccio e rimango in silenzio, è un post pieno di emozione che non vorrei commentare in modo banale.
    Un bacione grande.

    RispondiElimina
  2. Ho le lacrime agli occhi anch'io!!!! Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  3. l'assaggio virtuale sarà stato intenso ma ancora più intenso è questo bellissimo post! Ti abbraccio

    RispondiElimina
  4. Tuo padre la starà gustando da lassù.. ed è fiero della sua principessa diventata donna!!! Un abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  5. Un abbraccio dolce ed intenso.. come questa dedica, come questa torta ceh sa davvero di ricordi, di casa..

    RispondiElimina
  6. lo saiche ho le lacrime agli occhi? alice, nonè illogico ciò che fai, è quel che dà senso alla vita...sei davvero speciale, e da una sola risposta che ti ha dato ho compreso quanto era speciale tuo papà!ti voglio bene!

    RispondiElimina
  7. cara Alice le tue parole mi sono entrate nel cuore. Dolcissime e profonde.E non potevi trovare una torta più delicata per lui.
    ti abbraccio forte
    Lisa

    RispondiElimina
  8. é sempre con te...come il mio è accanto a me... altrimenti la vita non avrebbe senso ciao Franca

    RispondiElimina
  9. Tesoro mi hai commossa tantissimo! Non è per nulla stupido parlare con il tuo papà e sono sicura che lui ti protegge sempre e si starà gustando questa torta fatta apposta per lui. Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  10. Il tuo papà sta sorridendo, ne sono sicura, avvolto dal tuo amore e da questo sapore che avrà sentito nel profondo del cuore. Non ti lascerà mai, mai davvero.. perchè ti sorregge ogni giorno anche in un silenzio al quale talvolta non sappiamo dare nome.. ma che ha certamente un volto. <3 Sei tenerissima. Un abbraccio e un bacio.. a presto tesoro, spero.

    RispondiElimina
  11. Comprendo benissimo cosa provi, non aggiungo altro. Un grande abbraccio.

    RispondiElimina
  12. Il tuo papà, dovunque sia, è fiero di te tesoro. Mi hai fatto venire i lucciconi agli occhi con qyesta dolcissima dedica.
    Un abbraccio stretto stretto, buon fine settimana

    RispondiElimina
  13. A parte il fatto che mi hai fatto piangere....questo esperimento mi piace...ho una cassettina di cachi che mi aspetta!!!
    Un abbraccio grande
    Silvia

    (Gli angeli custodi ci sono e come...e vedrai che il tuo papà proteggerà sempre tua figlia)

    RispondiElimina
  14. A parte il fatto che mi hai fatto piangere....questo esperimento mi piace...ho una cassettina di cachi che mi aspetta!!!
    Un abbraccio grande
    Silvia

    (Gli angeli custodi ci sono e come...e vedrai che il tuo papà proteggerà sempre tua figlia)

    RispondiElimina
  15. Le lacrime stanno scendendo sul mio viso, anche mio padre non c'è più da qualche anno ma lo sento sempre accanto!Tuo padre starà guardando da lassù questa magnifica torta!!! Un abbraccio affettuoso e a presto!!!

    RispondiElimina
  16. Ti capisco molto, molto bene.... ottima la ricetta cara!

    RispondiElimina
  17. Cara Alice, che bello sentire queste parole dolci verso il tuo papà. Vedi com'è strana la vita, io ce l'ho ed è come se non esistesse...
    Ti abbraccio forte forte,Serena

    RispondiElimina
  18. Ciao Alice, sono certa che tuo padre sarebbe orgoglioso della splendida donna che sei e di sua nipote, anche se non l'ha mai conosciuta!!!
    Questo post e questa torta sono una dolcissima dedica ad un padre così meraviglioso, brava Alice!!!
    Bacioni, buona domenica...

    RispondiElimina
  19. Che tenerezza Alice, hai scritto parole dolcissime! Come questa fetta di torta, le nostre piante di cachi quest'anno sono state molto generose, mi salvo la ricetta, così la provo! Grazie! Buona serata!

    RispondiElimina
  20. Ciao Alice, che bello questo ricordo del tuo papà, anche io parlo con il mio, a volte anzi mi arrabbio perché non mi arriva il consiglio giusto e penso che si stia facendo una partita a carte anziché guardare giù... e la tua torta è perfetta, ho scoperto l'abbinamento cachi e formaggio e lo trovo meraviglioso, quindi assaggio molto volentieri. Un bacione a presto

    RispondiElimina
  21. Ciao! bellissima dedica a tuo papà...nessun commento sarebbe adeguato per descrivere quello che provi...
    Una tortina davvero particolarissima e dalla consistenza che più ci piace! un utilizzo dei cachi che certo è da provare!
    un bacione

    RispondiElimina
  22. e' fantastica questa torta.io adoro i cachi e nei dolci sono strepitosi. Un abbraccio ...i papa' sono i papa' e sicuramente da lassu' non si sta perdendo nemmeno una virgola di tutto quello che fai! un grosso bacio a presto!

    RispondiElimina
  23. anche il mio papà è mancato in novembre, sono passati due anni e mi manca tanto....E' un post pieno di dolcezza e amore, ti abbraccio forte...

    RispondiElimina
  24. Cara Alice, sicuramente avrà fatto il bis, compiacendosi per la donna e la bravissima cuoca che sei diventata. un abbraccio

    RispondiElimina
  25. Ciao, tristi e dolci ricordi!
    Che invitante questa torta! I cachi non li amiamo molto, ma in una preparazione simile li proveremmo davvero da curiose.
    baci baci

    RispondiElimina
  26. Mi hai emozionata...io sono 22 anni che non ho più la mamma e mi sembra siano passati al massimo 3-4 anni che se ne è volata via.
    Hai fatto bene a fare questa torta per il tuo papà.
    E ti è venuta anche bene!
    Buona notte

    RispondiElimina
  27. Parole bellissime e tu sei molto dolce, sensibile e tenera.
    Tuo papà sarebbe orgoglioso di te.

    RispondiElimina
  28. Un abbraccio cara Alice i nostri cari sono sempre con noi. Assaggio la tua fetta un pezzettino. Buona domenica.

    RispondiElimina
  29. Ciao tesoro mio!
    Molto commovente da toccare fino al profondo del cuore, il tuo post!
    Sto piangendo ancora adesso..
    bellissime parole e spero che il tuo papà da lassù le abbia ascoltate.
    E' fiero di te e ti sarà sempre vicino. Questo dolce è ancora più buono se dedicato ad una persona speciale.
    Un bacio..t.v.b
    Inco

    RispondiElimina
  30. Ti mando un bacio grosso grosso :)

    RispondiElimina
  31. Un abbraccio affettuoso cara Alice, è una dedica dolcissima piena di sentimento e affetto immutato nel tempo, è vero i papà sono dei veri golosoni. E ti spronano sempre dovunque siano ad andare avanti. Il tuo esperimento è delicato e raffinato insieme. un bacio grande mony***

    RispondiElimina
  32. Non ci sono parole, ma ti capisco e ti sono vicina, anche il mio mi manca tantissimo, ma so che mi guarda da lassù!!!
    Buon week end

    RispondiElimina