10 luglio 2017

Polpettone cotto in padella ... al profumo di mortadella


L’estate è quel momento in cui
fa troppo caldo per fare quelle cose
per cui faceva troppo freddo d’inverno.
(Mark Twain)

Non so voi,  ma questo caldo mi sta sfiancando, è come se fosse sempre agosto a mezzogiorno, non riesco più a passeggiare, vivo praticamente respirando quasi esclusivamente aria condizionata, a casa, in auto, in ufficio … C'è chi la ama e chi la odia, ma nelle giornate più calde è un valore aggiunto a cui è difficile rinunciare, almeno per me è impossibile! Esco a passeggiare solo la sera e in quest’ultima settimana, particolarmente afosa a Roma,  anche raramente. Non riesco più a cucinare, vivo di frutta, insalate e tutto ciò che si possa gustare fresco e preparare con largo anticipo. Praticamente ormai cucino solo la mattina presto. Il mio amato forno è completamente andato in vacanza, per cui cotture esclusivamente in padella, più easy e non surriscaldano l’ambiente cucina. Oggi vi propongo il più classico dei classici: il polpettone. A casa mia è molto apprezzato soprattutto in estate, perché quasi tutte le varianti sono ottime sia tiepide che fredde. Con il polpettone non si sbaglia mai, perché è un piatto che mette sempre tutti d’accordo, grandi e piccini, e con questo mega caldo è uno dei piatti perfetti da trovare pronto al rientro dalla spiaggia, o da preparare in anticipo per poi godersi la cena nel fresco del giardino o della terrazza. Come dicevo prima, viste le temperature folli di questi giorni, niente cottura in forno, ma una più pratica preparazione in padella. L'unico consiglio che mi sento di darvi, prima di passare alla ricetta, è quello di evitare le vaschette di macinato pronto, scegliete il  pezzo di carne che preferite e chiedete al vostro macellaio di fiducia, di macinarlo al momento. Ed ora, ecco a voi … Mr. Polpettone! 





Ingredienti
300 gr di carne macinata fresca di  maiale
300 gr di carne macinata fresca di vitella
100 gr di mortadella 
2 uova bio 
2 rosette (o 200 gr di mollica di pane raffermo)
50 gr di parmigiano grattugiato
Noce moscata
sale
pangrattato q.b
olio di oliva
latte q.b.



Procedimento
Iniziate ponendo in una piccola ciotola il pane raffermo ad ammorbidire nel latte, o nell'acqua se avete delle intolleranze. Tritate la mortadella in un mixer e ponetela in una ciotola capiente, in cui unirete anche la carne tritata precedentemente salata, il pane ammollato nel latte, ben strizzato e sbriciolato, le uova, il parmigiano grattugiato e una grattata abbondante di noce moscata. Amalgamate bene con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo, a questo punto sempre con le mani dategli la classica forma del polpettone, poi passatelo nel pangrattato. Con attenzione e delicatezza, trasferitelo in una larga padella antiaderente in cui avrete fatto scaldare un filo d’olio evo. Portate a cottura lentamente girandolo di tanto in tanto, molto delicatamente. Accortezza vuole di non toccarlo fino a quando non avrà formato la crosticina, così non rischierete di romperlo. Una volta cotto, circa 30/40 min. trasferitelo su carta assorbente da cucina e lasciatelo raffreddare. Potrete gustarlo tiepido o freddo, è ottimo anche il giorno dopo, basterà conservarlo in frigo avvolto in carta d’alluminio e lasciato poi a temperatura ambiente almeno un’ora prima di servirlo. Perfetto al naturale o salsato con della maionese home made. Buon appetito!





Buona vita 
e alla prossima ricetta 






54 commenti:

  1. Sono appena rientrata da una settimana di vacanza e passare dalla brezza marina all'afa della pianura padana...bè tramortisce abbastanza!
    Hai ragione questo polpettone è molto invitante :)
    Un bacio e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti capisco, sto per partire e non vedo l'ora di andarmene dall'afa romana

      Elimina
  2. Mi trovi d'accordo su tutto! Sul caldo, sulla voglia di entrare in cucina solo per aprire il frigo, sugli ingredienti e sulla bontà di questo polpettone!
    Un abbraccio, Eleni.

    RispondiElimina
  3. adoro il polpettone, segno subito questa tua ricetta, mi intriga molto la mortadella ! un bacione

    RispondiElimina
  4. Cara Alice, bene vengo un buon polpettone, poi che abbia il profumo della mrtadella meglio ancora.
    Ciao e buona giornata anche oggi con l'afa, un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di essere passato, un caro saluto anche a te

      Elimina
  5. Tesoro almeno tu hai l'aria condizionata a noi a casa si è rotta e siamo alla ricerca disperata di un tecnico e credimi ormai abbiamo fuso anche i ventilatori...mi sento davvero senza forze ma si va avanti con il miraggio prossimo della vacanza:-(((!!! Cara questo polpettone è davvero deliziosooooooo e poi niente forno quandi ancora più interessante e poi a casa rende tutti felici!!!Bacioniiiiiiiiiii,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aria condizionata rotta??? deve essere tremendo con questa afa!

      Elimina
  6. Anche qua è uguale, proprio non si resiste. Quasi quasi sono contenta di dover stare chiusa tutto il giorno in ufficio...almeno li c'è l'aria condizionata ;-) Se va avanti così non so come farò ad arrivare ad agosto.
    Mai fatto il polpettone in padella, in effetti è proprio un bel vantaggio non dover accendere il forno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un estate caldissima e speriamo che in agosto la situazione non peggiori!

      Elimina
  7. caldo...caldo....si sta sempre peggio, possibile? godiamoci la vista del tuo polpettone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. veramente eccessivo quest'anno, o forse è solo iniziato troppo presto!

      Elimina
  8. mi prendi per la gola con il polpettone!! ^_^

    RispondiElimina
  9. Proprio una bella idea per evitare di accendere il forno!!E condivido in pieno il polpettone mette d'accordo tutti.Io lo accompagno con la maionese e una fresca insalata!!!
    Buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se le temperature non si abbassano, a casa mia il forno resta in ferie!

      Elimina
  10. Caldo anzi troppo caldo per fare praticamente tutto!!!
    Mi piace molto il tuo polpettone cotto in padella e quel profumo di mortadella è molto invitante!!!
    Baci

    RispondiElimina
  11. A Roma non si riesce più a campare!!!! Non respiro.. né di giorno né di notte..e muoversi con i mezzi pubblici non aiuta!!!! è un grosso phon che soffia aria bollente a tutte le roe.. Grrrr.. Mi consolo con il tuo polpettone.. ottimo con la mortazza nell'impasto.. Un bacio e buona settimana :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho la fortuna di andare sempre con la mia auto, ma penso che prendere bus e metro sia veramente un incubo con questo caldo!

      Elimina
  12. IO vivo in campagna eppure questo caldo torrido lo sento eccome. Immagino nelle grandi città. LA voglia è poca per fare tutto. IO la mattina molto presto riesco ancora a infornare. Ma di giorno tutto si ferma.
    Che voglia id polpettone mi metti.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non immaginavo che anche in campagna il clima fosse torrido, a quanto pare non c'è scampo per nessuno!

      Elimina
  13. Son d'accordo con te!! Qui a Roma è da morire già di mattina presto...tanto che (purtroppo) sta ardendo tutta!!
    Ottimo questo polpettone, davvero invitante!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione purtroppo anche quest'anno troppi incendi ...dolosi !

      Elimina
  14. Il polpettone per me è sempre buonissimo ma con la mortadella mmmmhh e in questa stagione freddo è anche meglio ;)
    Marina

    RispondiElimina
  15. Che buono Alice!!! Davvero invitante!!! Tanti baci!!!

    RispondiElimina
  16. La mortadella riesce a dare al polpettone un sapore unico!

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, gli conferisce un profumo e un gusto speciali!

      Elimina
  17. io sono un' amante del caldo, ma l' afa quando eccessiva dà fastidio a chiunque! Ottima questa tua versione in padella, segno! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io amo l'estate e il sole, ma l'umidità mi uccide!

      Elimina
  18. Il polpettone è sempre gradito in tutte le stagioni. Hai ragione, il caldo è opprimente, io vivo di gelati ( meno male che ho dei post pronti....).
    Brava come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come ti capisco, fosse per me anch'io vivrei di granite e gelati!

      Elimina
  19. Qui a Milano oggi caldo ma senza umidità, quindi riesco ancora a resistere!
    Questo polpettone è una delizia ed è veramente originale questa cottura in padella, lo proverò Alice!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. invece purtroppo a Roma è proprio la percentuale altissima di umidità che ci fa percepire le temperature ancor più alte!

      Elimina
  20. Il polpettone ha sempre il suo perchè...questa versione con mortadella dev'essere irresistibile, alla faccia del caldo (io amo l'estate, ma quando è troppo è troppo...)
    Baciuzzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti in questi giorni è veramente troppo caldo e troppo umido soprattutto!!

      Elimina
  21. Come ti capisco, anche io vivo a Roma ed ormai l'estate è diventata una tappa fastidiosa ed odiosa che spero sempre passi in fretta. Trovo ottimo il cucinare in padella, ottima alternativa ad accendere il forno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roma è veramente faticosa in questo periodo!

      Elimina
  22. è davvero super invitante questo polpettone poi pensare di non dover accendere il forno mi fa desiderare di provarlo subito!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il mio forno è in ferie almeno fino a settembre!

      Elimina
  23. Quanto i piacciono i polpettoni, mettono sempre tutti d'accordo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione con un piatto così si va sempre sul sicuro!

      Elimina
  24. Amica mia.. scusami se riesco a passare così in ritardo.. che periodi. Non posso proprio dire di 'sentirmi bene', nel cuore soprattutto.. ma dovrà passare, no? Speriamo nel migliore dei modi. Qualcuno spezza i tuoi sogni ma finchè tu ci sei puoi sempre farti forza e ridargli vita.. Sono così felice che partirai per un viaggio tanto bello e importante!!! Non vedo l'ora di sentirti raccontare tesoro!!! <3 Divertiti.. io non penso potrò permettermi nulla, anche quest'anno. Ma sentirti raccontare sarà come essere partita ^_^ TVTTTB. p.s. questo polpettone è delizioso... chissà che profuminooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passa sempre tesoro, a volte più velocemente a volte più lentamente ....ma passa, l'importante è non scoraggiarsi mai e non smettere mai di credere nei propri sogni!
      TVTTB

      Elimina
  25. invitante sarà la mia ancora di salvezza per questa estate per i miei nipoti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito i bambini lo adorano, soprattutto accompagnato con della maionese!

      Elimina
  26. Che buono il tuo polpettone, ora che ci penso il mio non lo preparo da tanto tempo, mi tocca rimediare al più presto! Buone vacanze :)

    RispondiElimina