23 ottobre 2011

Pennette al whisky, tanti ricordi e un'altra ricetta vintage

L'idea di questo contest mi è piaciuta molto già dal titolo I migliori anni della nostra vita, parlare di una ricetta legata ad un ricordo particolare o magari la prima ricetta mai cucinata e allora ho ripensato ai miei migliori anni e ad una ricetta che andava molto nelle cene tra i miei amici, ci piaceva riunirci spesso: mangiare, chiacchierare, sentire musica, giocare a carte. Ed essendo noi i primi ad esserci sposati eravamo anche gli unici con la casa a disposizione, per cui spesso erano tutti da noi a cena o a volte solo per un dolce dopocena. Io amavo cucinare già da allora e ovviamente la pasta era sempre il piatto forte, e questa è proprio una delle ricette che allora andavano per la maggiore. Invece per i dopo cena, il dolce più richiesto era la mia mitica mousse ....Che ricordi meravigliosi e spensierati mi stanno tornando in mente !!!!!!! Ma visto che non vorrei tediarvi con i miei ricordi basta chiacchiere ed ecco la ricetta ( ormai antica e datata, ma perfetta per questo contest)



Ingredienti
350 gr di  pasta formato 1/2 penne
150 gr di salmone affumicato
50 gr di  passata di pomodoro
100 ml di panna
Burro
1 tazzina da caffè di whisky single malt
Parmigiano grattugiato

Procedimento
Scaldate su una fiamma dolce il salmone sminuzzato e un paio di noci di burro, appena avrà preso colore aggiungete la passata di pomodoro e, appena prende a bollire, il whisky. Lasciate evaporare un poco e aggiungete la panna, cuocete un paio di minuti e spegnete il fuoco. Lessate la pasta, scolatela, ponetela nel piatto da portata, condite subito con abbondante parmigiano  e poi aggiungete la salsa al whisky, mescolate bene e servite caldo.

Buon appetito!



16 commenti:

  1. Si vede che questa è la pasta degli amici e dei ricordi spensierati...perchè anch'io ne ho molti legati a questa pasta...
    Buonissima!

    RispondiElimina
  2. queste pennete sono saporite con un gusto reteo':-9 bacioni

    RispondiElimina
  3. Davvero un piatto adatto in ogni occasione!!!Buon inizio di settimana!!!

    RispondiElimina
  4. sai che la prima ricetta cucinata in vita mia fu la famigerata "pennetta alla vodka"? ma secondo te come mai questo abuso di alcool e pennette in gioventù? certo, che buone che erano!

    RispondiElimina
  5. Una ricetta davvero molto gustosa.
    Immagino le abbuffate con gli amici.

    RispondiElimina
  6. Davvero davvero vintage! complimenti:) è da provare assolutamente

    RispondiElimina
  7. Mi piace tanto questa tua versione! Un bacione!

    RispondiElimina
  8. Bella ricetta e bei ricordi!

    Ilaria di ATuttaCannella!

    RispondiElimina
  9. Ottimo piatto e bei ricordi della gioventù! Complimenti per il blog! Sai che io ho giù cucinato un piatto visto da te questo estate?! Ecco il link:http://menuitaly.blogspot.com/2011/07/pollo-con-melanzane-alla-campagnola.html Ora ti ho ritrovato e mi sono messa tra i tuoi lettori fissi...cosi non ti perdo più! Ciao e buonissima giornata!

    RispondiElimina
  10. sarà pure vintage, ma rimane sempre una pasta strepitosa mia cara!
    me la mangerei tutta, ci credi?!
    Buonissima giornata!

    RispondiElimina
  11. Dev'essere proprio buona!Non l'ho mai provata mi segno la ricetta!Grazie!Lolly

    RispondiElimina
  12. Guarda, senza neanche leggere il titolo del post, quando ho visto ricetta vintage, mi è subito balzata alla testa quella delle pennette alla vodka, che poi non si allontana tanto da questa. Tu sei molto più giovane di me, ma negli anni '80 quando ero una pischella, i piatti a base di super spirits andavano alla grande. Bei ricordi. Un abbraccio. Pat

    RispondiElimina
  13. io li faccio con la vodka!
    non sento molto i profumi quindi che differenza c'è tra la vodka e il whisky?? cambierà tanto ils apore??? perchè di base il salmone nella pasta mi piace davvero tanto :)

    RispondiElimina
  14. L'aggiunta del whisky mi "sconfinfera" proprio tanto ;-)

    Un bacione

    RispondiElimina
  15. benvenuta al contest, che buone queste pennette mhhhh, io direi che ti tocca organizzare un altra cena e invitarmi ehehhehe, suerte per il contest!!!

    RispondiElimina
  16. Bravissima Esme, questo primo piatto è davvero invitante e mi fa piacere che attraverso il contest io e Ferdinando siamo riusciti a farti tornare in mente bei momenti. E in effetti, le cene con gli amici lo sono veramente, se poi c'è una bravissima cuoca a cucinare mi autoinvito anche io :)) Vado ad aggiungere la ricetta anche nella lista del mio blog, se ti va di passare a trovarmi sei la benvenuta :) buon we!

    RispondiElimina