15 marzo 2012

I polentotti ... ovvero biscotti con farina di mais

Una giornata super stressante ieri! In ufficio è stato un vero massacro, un’urgenza dopo l’altra, da sola senza nessuno che poteva darmi una mano, calcolate che sono riuscita a mangiare un panino alle 15.00! Quando finalmente sono riuscita ad uscire ho passato il pomeriggio in auto per accompagnare mia figlia dall’ortodontista, si  perché a Roma ogni spostamento, a meno che non sia all’interno dello stesso quartiere, prevede un incontro ravvicinato del terzo tipo con un mostro alieno che si chiama traffico! Se poi ci mettete che per raggiungere lo studio medico mi devo fare gran parte del lungotevere e il muro torto …… chi di voi abita a Roma sa di cosa parlo ! Ma credo che qualunque grande città abbia il suo bel caos! Fortunatamente le mie giornate non sono sempre così!!! Ma quando alle 19.30 finalmente ho aperto la porta di casa…….. mi sono rilassata! La mia casa ha questo effetto magico su di me, qualunque cosa rimane fuori, sullo zerbino come dico io! Sono entrata mi  sono tolta il tailleur da lavoro, ho indossato la tuta e sono  andata  nella mia cucina e visto che sentivo dentro di me tutta la tensione della giornata ho deciso di attuare il mio relax preferito…mani in pasta.  e prima di cena ho inforanto questi semplici biscotti, molto rustici, ma deliziosi, i polentotti come li chiama il  mio nipotino, che riesce a divorarne una quantità pazzesca in un nano secondo!.
 



Ingredienti
100 gr di farina 00
100 gr di farina di mais fioretto
75 gr di zucchero
50 gr di burro
1 uovo
la scorza grattugiata di un limone bio
1/2 bustina di lievito per dolci

Procedimento
In una capiente ciotola mettete le due farine setacciate con il lievito e lo zucchero, poi unite la scorza del limone, mescolate nuovamente ed aggiungete il burro freddo tagliato a pezzettini. Lavorate il tutto con le mani fino ad ottenere un composto granuloso, unite l' uovo e seguitate ad  impastare. Otterrete un’impasto di consistenza tale da poter essere lavorato sulla spianatoia. Stendete tra due fogli di carta forno e fate i biscotti della forma che preferite. Io questo particolare tipo di biscotti con la farina di mais, li preferisco grossi e con una forma rustica che faccio a mano mi sembrano più adatti al loro sapore. Posate i biscotti,  distanziati di qualche cm uno dall’altro, sulla placca del forno ricoperta di cartaforno ed infornate a 180°  per 15/20 minuti.   
Buon appetito!








47 commenti:

  1. Cosa ci può essere di meglio per rilassarsi? Hai fatto benissimo a scaricare la tensione con le mani in pasta...e questi biscotti sono davvero GOLOSI!!!!! Un bacio

    RispondiElimina
  2. Già vado fuori di testa con il traffico di Siena che a confronto è una quisquilia! Nel traffico romano penso che impazzirei! Dopo una giornata così, rientrare a casa e fare i biscotti mi rimetterebbe al mondo. Li adoro con la farina di mais, quanto allungherei volentieri la mano su quel cestino ^_^ Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  3. Deliziose una lo prendo, posso?

    RispondiElimina
  4. bellissimi questi biscotti , prendo nota sono ideale per tante cose dalla colazione al dolce!

    RispondiElimina
  5. devo farli anche perchè mi piace il nome i polentotti ...

    RispondiElimina
  6. Favolosi questi biscotti...e stavo giusto pensando a che dolce potevo fare con un solo uovo nel frigo...ed ecco la tua ricetta!!!

    RispondiElimina
  7. Noooooo ma sei un mito Alì... come t'è andato di metetrti a fare i biscottini tornata da casa dopo una giornata stressante.. marunna mia!! Muro Torto??!!?? ossignur.. meno male che non passo più da là da una vita!!!!! baci e buona giornata .-)

    RispondiElimina
  8. COme ti capisco... certi giorni mi sembra di essere una trottola! Questi biscotti con la polenta mi ispirano proprio!!

    RispondiElimina
  9. Lo dico sempre anch'io: non c'è niente di meglio che cucinare x rilassarsi in po'! E se poi i risultati sono buoni come i tuoi, meglio ancora!

    RispondiElimina
  10. ho imparato una cosa che non conoscevo :-) e sono anche molto belli da vedere

    RispondiElimina
  11. il traffico è davvero stressante, non ti invidio... i biscotti, invece, mi piacciono un sacco, così rustici e saporiti! ciao :-)

    RispondiElimina
  12. Isn't it funny cooking relaxes me also. Your recipe sounds easy and delicious. Just add a cup of coffee with that and we're good to go....

    RispondiElimina
  13. mi piacciono i biscotti un pò rustici, li trovo perfetti da inzuppo! Sono una favola!

    RispondiElimina
  14. ma che bella questa ricettina? è proprio quel che ci vuole per rilassarsi...soprattutto mangiarseli! un bacione!

    RispondiElimina
  15. Come ho potuto constatare, visto che viviamo nella stessa città, per noi ieri è stata una giornata intensissima.....ottimi i polentotti...una bacio dana et Dana

    RispondiElimina
  16. Ecco perchè adoriamo cucinare e pasticciare, perchè è la cosa più rilassante del mondo, i pensieri e i problemi si allontanano lasciando spazio a fantasia e creatività. Ecco, i tuoi polentotti penso proprio abbiano riscattato la giornata, belli e buoni, da annotare subito :)

    RispondiElimina
  17. E' da tanto tempo che cercavo questa ricetta!!
    Finalmente posso usare la farina che ho tanto faticato a trovare.
    Grazie e un saluto Carmen

    RispondiElimina
  18. stamane vedo che tutte abbiamo cucinato biscotti x rilassarci...bellissimo!

    RispondiElimina
  19. Anche per me chiudere la porta di casa dietro le spalle ha un effetto terapeutico! Tutti fuori, dentro solo relax e cose belle!
    Ottimi questi biscotti, da provare assolutamente!
    a presto
    Ma.

    RispondiElimina
  20. Ti capisco perfettamente Alice!! So bene cosa vuol dire spostarsi da una parte all' altra di Roma e a volte faremmo prima ad arrivare a Firenze!!!! Capisco bene anche quanto sia benefico il rientro a casa dopo una giornata del genere e mettere subito le mani in pasta...Ne sono usciti dei biscotti davvero coccolosi e sicuramente ottimi da sgranocchiare! Adoro la farina di mais così rustica...Un bacione grande e buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  21. Bellissimi i tuoi polentotti! la farina di mais mi piace un sacco, col sapore rustico che regala! proprio ieri pensavo come usare un mezzo sacchetto che mi è avanzato.. ora lo so! grazie e un bacione!

    RispondiElimina
  22. ottimi e salutari questi biscottini.... come ti capisco!!! Io mangio sempre alle 15 e di solito in piedi... buon fine settimana!

    RispondiElimina
  23. Anche io ne divorerei volentieri una quantita' pazzesca hanno un aspetto cosi' invitante devono essere ottimi!!!Bacioni!!!

    RispondiElimina
  24. Per chi ha questa passione,la cucina rappresenta il luogo dove rilassarsi,è un pò come immergersi una vasca idromassaggio.E con questi biscotti oltre a scaricare lo stress,ci hai fatto anche una gran colazione!!Ottimi,complimenti per tutto!!

    RispondiElimina
  25. Che bontà i polentotti con quel loro sapore rustico .

    RispondiElimina
  26. mai vsto una ricetta cosi da provare per i miei cuccioli grazie

    RispondiElimina
  27. troppo golosi questi biscottini!!baci!

    RispondiElimina
  28. troppo golosi questi biscottini!baci!

    RispondiElimina
  29. I biscotti con l'aggiunta della farina gialla hanno un tocco in più nel sapore....e a me piacciono veramente molto....

    Ne approfitto anche per invitarti al mio primo contest sui papà....

    Ecco il link per partecipare.....

    http://dolcimanontroppo.blogspot.com/2012/03/contest-un-dolceper-i-nostri-papa.html

    RispondiElimina
  30. ne prendo solo qualcuno, sono a dieta...sob

    RispondiElimina
  31. Sono arrivata sul tuo blog ed ho visto tantissime golosità, complimenti!

    RispondiElimina
  32. anche io lo adotto come sistema antistress :-) golosissimi questi biscotti!

    RispondiElimina
  33. Come ti capisco! abito vicino Piramide ed ho il dottore a Vigna Stelluti... ogni volta è un'odissea!!!
    Proverò anche io ad adottare il tuo metodo di rilassamento =)
    Buon weekend un abbraccio, Chira

    RispondiElimina
  34. Buoni i tuoi polentotti...fare i biscotti anche a me rilassa molto...prendo la ricetta :-P
    ciao a presto ^_^

    RispondiElimina
  35. Come ti capisco... Ogni volta che devo prendere lungotevere mi viene la pelle d'oca. Sai quando inizi ma non sai come e quando ne uscirai fuori! E poi leggo la tua ricetta. Quanta similitudine "con le mani in pasta"! E poi questi biscotti sono deliziosi e possono uscire fuori così buoni solo dall'amore e dalla passione che ci si mette!

    RispondiElimina
  36. ciao cara! Che belli che sono...sembrano anche facili! Davvero da rifare...poi non ce cosa piu bella dei biscotti :) buon fine settimana!

    RispondiElimina
  37. Io abito in aperta campagna e raggiunger i super per la spesa è una passeggiata! CI sono così abituata che quando vedo un pò di traffico vado in tilt.
    I boscotti con la farina di mais sono buonissimi!! LI faccio spesso e vanno sempre a ruba.

    RispondiElimina
  38. ti son venuti uno spettacolo lasciamene un paio

    RispondiElimina
  39. WOW che giornatina che hai avuto ieri. Fortuna che poi sei riuscita a rilassarti, e direi che ti sei rilassata alla grande. Questi biscotti devono essere deliziosi, li voglio provare non ho mai fatto biscotti con farina di mais

    RispondiElimina
  40. Ciao cara! Ti auguro una buona domenica ;) notte!

    RispondiElimina
  41. ci si rilassa in cucina, e' vero....e i tuoi biscotti sono ottimi. ti augura una domenica golosa, baci maria

    RispondiElimina
  42. complimenti , buona domenica , ciao

    RispondiElimina
  43. complimenti , buona domenica , ciao

    RispondiElimina
  44. Mamma mia, come sono buoni questi... a colazione li consiglio vivamente: strepitosi!

    RispondiElimina
  45. buoni,ho deciso dopo pechè adesso devo andare mi riguardo tutti i tuoi biscotti, mi piacciono anche altri che già avevo visto in passato ma non ne trovo più la ricetta,un abcione

    RispondiElimina