19 aprile 2012

Straccetti alla romana con petali di parmigiano reggiano

A volte in cucina mi piace sperimentare  nuovi sapori  o  abbinamenti  insoliti, a volte invece mi piace tornare alle origini come la ricetta di oggi: un super classico della cucina romana, semplice, veloce nella preparazione e gustoso. Era molto tempo che non preparavo gli straccetti, ma ieri sera sono uscita dal lavoro alle 19.30 e non avevo organizzato assolutamente nulla per cena, e così in 5 minuti ho fatto spesa (macellaio e fruttivendolo) e visto che a quell’ora il pane non si trova  ho preparato le piadine al formaggio di Claudia  extrasoffici e gustosissime, con tempi di preparazione super veloci, se non le avete ancora provate ve le consiglio. Mi dispiace di non averle fotografate ma mia figlia le divora letteralmente ogni volta che le preparo. Insomma in 15 minuti si preparano sia le piadine al formaggio, sia la carne e si porta a tavola una cenetta gustosa e sana, questo a conferma che non servono super poteri  e  che esistono mille modi di cucinare la carne in maniera veloce e gustosa senza propinare a se stessi e agli altri una banale fettina in padella con la scusa della mancanza di tempo. Si quest’ultima frase è un pò polemica e me ne scuso, ma è indirizzata ad una signora (solo ua conoscente e ovviamente non è una foodblogger) che passeggia tra i nostri blogs e mi ha detto chiaramente che tutte queste donne (noi) che cucinano tanto, sono sicuramente persone che hanno tanto tempo libero che non sanno come riempire, lei non ha tempo di cucinare, perchè ha da lavorare seriamente lei e che fortunatamente esistono i surgelati e i precotti, tanto il sapore è lo stesso e che i suoi bambini adorano le merendine e i 4 salti ! .... Io penso ogni commento sia inutile, non credete?



Ingredienti
per 4 persone
500 gr di vitella tagliata sottile
1 bicchiere di vino bianco
 aglio - olio evo - farina
3 mazzetti di rucola possibilmente selvatica
Parmigiano reggiano

Procedimento

Tagliate le fettine di vitella a strisce di circa 2 centimetri. Mettete in una padella antiaderente 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva e 2 picchi di aglio schiacciati che poi dovrete eliminare. Aggiungete gli straccetti di vitella leggermente infarinati e  girateli velocemente, salateli, aggiungete il vino e lasciate evaporare, aggiungete un cucchiaio di parmigiano grattugiato mescolate di nuovo e fate cuocere per un minuto circa poi spegnete il fuoco. Aggiungete  il parmigiano a scaglie e servite su un letto di rucola
Buon appetito!



Buona vita !

36 commenti:

  1. Ciao Alice, bellissima questa portata, molto elegante e buonissima!
    ti auguro una bella giornata.
    Antonella.

    RispondiElimina
  2. Hai ragione mia cara, ogni commento è inutile :)
    Meglio che commento questi straccetti che sono gustosissimi, bravissima come sempre ^^
    un bacione grande grande

    RispondiElimina
  3. Evvivaaa hai fatto la piadina al formaggiio!! sentito che bontà??? son contenta!!! Buoni gli straccetti ed hai ragione tu.. io pure lavoro tutto il giorno.. ma ci son tante cose che si cucinano in pochissimo tempo e son gustose e sane.. Quella signora.. mah! non commento! un bacio e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  4. Queste idee speedy per la carne sono quelle che mi piacciono di più. Veloce e gustosissima con quella bella salsina. un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  5. Meravigliosa portata ...
    Un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  6. Gustosi e veloci come piacciono a me!!! Che tipa sta signora!! Io spesso per comodità vista la mancanza di tempo nel infrasettimanale preparo molte cose il sabato e la domenica e le congelo per mangiarle in settimana, così si mangia sano e buono ogni giorno! E mia mamma che anche lei a sempre lavorato faceva la stessa cosa, a casa mia le robe surgelate non sono mai esistite!

    RispondiElimina
  7. questo classico mi piace moltissimo!!!!
    ti copio la ricettina e la faro' anche io per una cenetta veloce,magari col le piade al formaggio della Claudia,visto che avevo salvato la sua ricettina!

    RispondiElimina
  8. splendida ricetta,ottimo l'abbinamento, è davvero l'ideale a cena! ciao buona giornata:)

    RispondiElimina
  9. tesoro mio quanto adoro gli straccetti!!!!!!! ogni volte che sono a Roma non me li faccio mancare!! ma li hai fatti mai tagliati più piccoli e aggiunti agli spaghetti con una generosa spolverata di parmigiano????.....come si dice....la morte loro!! ^____^
    baci

    RispondiElimina
  10. Mi piacciono accidenti quanto mi piacciono, questi li faccio prestissimo veloci e saporiti e la rucola la adoro!!!Bacioni!!!

    RispondiElimina
  11. favolosi!!! ma vanno infarinati o no?

    RispondiElimina
  12. Questa è la prova che con pochi ingredienti buoni e poco tempo si possono fare piatti gustosi.

    RispondiElimina
  13. Favolosi cara Alice e cara concordo con te.... per portare a tavola cibo buono non occorrono tempi lunghi ma solo amore e creatività!!!!!Quella che a te certo non manca!!!!!!!!
    Ti abbraccio e bimba anch'io le piadine le divoro!!!!!!!CIAO

    RispondiElimina
  14. Bella ricetta!!
    Voglio proprio provarla!!
    Un saluto

    RispondiElimina
  15. meravigliosiiii mi hai fatto tornare la fameeeee

    RispondiElimina
  16. le faccio spesso, le adoro... ma non sapevo fossero alla romana!! Buonissimi!!

    RispondiElimina
  17. Una ricetta che non conoscevo. Grazie per averla postata.

    RispondiElimina
  18. ottimi i tuoi straccetti... riguardo alla signora "vorrei ma non posso" potrei dirle che io lavoro full time, ho due figli di 7 e 4 anni da seguire (e non ho la donna delle pulizie o chissà quali aiuti) ma adoro cucinare....e pure un blog! Sono una superdonna???? Non credo (neanche di stazza dato che son 39 Kg per m. 1,60!)...... si chiama semplicemente PASSIONE e FAME DI VITA! Un bacio.....

    RispondiElimina
  19. buonissimi, facili e veloci,a presto

    RispondiElimina
  20. troppo buona preparata così!!!!baci!

    RispondiElimina
  21. Ecceccavolo si vede che non ha niente da fare!!! ;-)
    mamma mia quando sento queste cose mi viene il latte alle ginocchia...gente che non sa neanche che in mezz'ora si possono preparare patti sani e gustosi come questi straccetti. Poveri figli...

    RispondiElimina
  22. Golosi,veloci e genuini.Poi con la rucola danno un tono di freschezza,ideali per questa primavera che stenta ad arrivare.E' una di quelle ricette che preparo volentieri:MI PIACE!!!!!

    RispondiElimina
  23. Anche se classici sono sempre buonissimi e poi è da tanto che non li mangio, grazieeee! Per le piade al formaggio andrò a leggere la ricetta :-)
    A presto

    RispondiElimina
  24. se mi togli la rucola me lo sbrano tutto, questo piatto!
    buonanotte alice, un bacione

    RispondiElimina
  25. penso che li preparerò questa sera :) .. non avevo molto tempo per cucinare e sembrano davvero gustosti! ..

    RispondiElimina
  26. mi sembra una portata molto delicata!

    RispondiElimina
  27. Non ci crederai ma non ho mai fatto gli straccetti...devo provvedere.
    Grazie per gli auguri al mio blog,un bacio.

    RispondiElimina
  28. Cara Esme, un commento sul "commento" della signora ci vuole proprio. Noi foddblogger non siamo perditempo, ma solo persone appassionate che vogliono far passare proprio il concetto del cucinare semplice, veloce e sano.
    Ottima la tua cena e cucinata con amore. Laura

    RispondiElimina
  29. buoniiiiiiiiii!!! che fame che mi stai facendo venire!!

    RispondiElimina
  30. Un piatto davvero delizioso mia cara che anche io spessissimo propongo per la cena...Sbrigativo e sfizioso al tempo stesso per noi che andiamo sempre di corsa ma che non vogliamo toglierci il gusto di un piatto sano e invitante!! La "signora" in questione non ha capito proprio nulla...Peccato per lei!! Un bacio grande e buona domenica!

    RispondiElimina
  31. davvero incredibile! Io vorrei farle vedere quanto tempo ho io, seeeee...però faccio esattamente come te,anche in quei 15 minuti cerco di tirar fuori il meglio, anche da poco, e tu ci sei assolutamente riuscita, brava!

    RispondiElimina
  32. Ottimo !!!e poi con la rucola è proprio stuzzicante!brava come sempre...ciaooo

    RispondiElimina
  33. ricetta delicata e gustosissima! complimentissimi!

    RispondiElimina
  34. ho letto ora di questi straccetti...probabilmente mi ero persa il post...che dire, io non lavoro, però lo ammetto per pigrizia organizzo le cene giusto all'ultimo momento e nonostante la velocità riesco a organizzare sempre piatti come si deve...(quando lavoravo invece preparavo tutto in pausa pranzo) sta signora sarà particolarmente negata e invidiosa mi sa :P le piadine voglio provarle anche io!!! grazie per avermi fatto conoscere questa ricetta ;)

    RispondiElimina
  35. Vorrei averlo davvero il tempo che dice quella Signora!!
    Piatto veloce e delizioso.Ora vado a vedere la piadina.Ciao

    RispondiElimina