27 settembre 2014

Little cakes with apricot

Cambiare macchina è molto facile
Cambiare donna un po’ più difficile
Cambiare vita è quasi impossibile
Cambiare tutte le abitudini
Eliminare le meno utili
E cambiare direzione

Cambiare marca di sigarette
O cercare perfino di smettere
Non è poi così difficile
È tenere a freno le "passioni"
Non "farci prendere" dalle emozioni
E "non indurci in tentazioni"

Cambiare logica è molto facile
Cambiare idea già un po’ più difficile
Cambiare fede è quasi impossibile
Cambiare tutte le ragioni
Che ci hanno fatto fare gli errori
Non sarebbe neanche naturale

Cambiare opinione non è difficile
Cambiare partito è molto facile
Cambiare il mondo è quasi impossibile
Si può cambiare solo se stessi
Sembra poco ma se ci riuscissi
Faresti la rivoluzione

Vivere bene o cercare di vivere
Fare il meno male possibile
E non essere il migliore
Non avere paura di perdere
E pensare che sarà difficile
Cavarsela da questa situazione
(Vasco Rossi)


Perché questa canzone? Semplicemente perché mi piace e mi andava di condividerla con voi. Un testo un pò ironico e un pò sarcastico come molti di Vasco, che parla di cambiamenti. Di un  cambiamento che passa attraverso piccole e grandi cose, ma sempre necessariamente attraverso piccoli e grandi movimenti del cuore. Il cambiamento  non è un valore assoluto in sé: dipende da quello che siamo, che eravamo e che siamo diventati, dipende dall’ energia e dalla ricchezza interiore che si riesce a mettere in campo.  Com’ero io vent’anni fa …e come sono ora, diversa certo… ora sono più matura, più sicura di me, ma mi piacevo allora e mi piaccio adesso. E questa  penso sia la sensazione più bella,  essere soddisfatti di come si è … certo non ho cambiato il mondo, ma ho imparato che cambiare opinione è sinonimo di intelligenza e saggezza, ho smesso di fumare, ho cambiato casa, vita e abitudini, ma ancora adesso “ non riesco a tenere a bada le emozioni e a non farmi prendere dalle passioni” ….ma mi sta bene così perchè la vita  senza passioni ed emozioni è come un film in bianco e nero…ed io invece adoro i colori ….tutto l’arcobaleno!!!!!!!! In questo periodo sono oberata di lavoro come sapete, felice ma con pochissimo tempo libero, di conseguenza poco tempo anche per cucinare. Ma i dolci in casa non possono mancare, soprattutto per la colazione, ed allora ecco dei dolcetti facilissimi e veloci, sofficiosi ed umidi al punto giusto, nati per caso da un barattolo di pesche sciroppate da finire,  io li ho semplicemente guarniti con una grattugiata di cioccolata, ma voi liberate pure la vostra fantasia!





Ingredienti 
per 12 tortine
120 gr di farina 00
60 gr di fecola
100 gr di zucchero di canna
2 uova bio
50 gr di olio evo
180 ml di panna
½ bustina di lievito per dolci
250 gr di albicocche sciroppate
Un pizzico di sale
Cioccolato per guarnire

Procedimento
Frullate le albicocche dopo averle scolate dal loro sciroppo di conservazione. Poi  metteteli in una ciotola insieme alle uova, all’olio e alla panna. In un’altra ciotola setacciate  la farina , la fecola, il lievito , il sale  e lo zucchero.  Unite gli ingredienti secchi  a quelli liquidi , mescolate solo quel tanto che basta a fare amalgamare. Riempite  le formine per 2/3 e infornate a 180° areato per 20 minuti. Fate raffreddare e poi  grattugiate del cioccolato per decorare.
Buon appetito!



 


Buona giornata
e buon week end!




29 commenti:

  1. Buonissime e golosissime le tue tortine, e sono anche senza burro! favoloseee complimentiiii!
    Grazie per le parole della canzone di Vasco, quanto me l'ha fatta sentire mio figlio......la sò quasi a memoria!
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina
  2. Che delizia di tortine!
    Ottime riflessioni per accompagnare una dolcetto gustoso e sano.
    Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  3. wow sono troppo sofficiosi!!!! li voglio ora!!

    RispondiElimina
  4. Che belle queste mini tortine all'albicocca, così delicate!!!!

    RispondiElimina
  5. La canzone è bellissima, i cambiamenti non sono facili da attuare e spesso cambiamo senza rendercene conto... le tortine però sono un colpo di coda d'estate, buonissime! Un bascione

    RispondiElimina
  6. I cambiamenti tesoor fanno parte della vita guai a restere fermi e statici e soprattutto cambiare opinione è un grande valore smepre!!!Le tue tortine sono davvero fantastiche ne mangerei molto volentieri un paio adesso:D!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  7. Adoro Vasco per cui.... Mi poacciono i tuoi dolcetti invece.. sanno di soffice e goloso.. :-) smack

    RispondiElimina
  8. Sembrano sofficiosissime... e.... grande il Vasco!

    RispondiElimina
  9. Ciao Alice, ottime le tue tortine e poi sono sofficissime! Non conoscevo la canzone che hai riportato nel tuo post (in tema di musica sono ignorantissima).. io che faccio fatica a cambiare qualsiasi cosa nella mia vita dovrei rileggerla spesso. Grazie e baci!

    RispondiElimina
  10. Deliziose Alice!! Cambiamento, è quello che ci vorrebbe adesso e sto cercando di metterlo in pratica! Un bacione e buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  11. Sono morbidissime.....si vede!
    Brava come sempre,un abbraccio.

    RispondiElimina
  12. che belle parole mi fa piacere che a te piaci come sei e come eri,io sono molto più critica,e non serve a niente,grazie delle riflessioni e dei dolcetti favolosi,riflettendo anche io ho cambiato tutto:casa,anzi paese,regione,modo di vivere,idee,no quelle non tutte,ma i principi che avevo li ho ancora,si sono rafforzati e sono ed ero un tipo che si emoziona,anzi lo sono ancora di più mi emoziono quando i miei alunni partecipano ad uno spettacolo, devono fare l'esame,hanno una prova da superare, proprio come fossero miei figli mi piaceva e mi piace cucinare anche se mi rimprovero di preparare sempre cose dolci

    RispondiElimina
  13. Bella la canzone mi piace moltissimo Vasco e buona anche la ricettina. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  14. Io davvero farei un monumento a chi si è inventato i muffin! Sono splendidi anche i tuoi, bravissima. Sono d'accordo su tutto quello che hai scritto, compreso la passione per questa canzone del Vasco. La vita è bella, anche se ci sono mille problemi e cambiare idea è la logica conseguenza del maturare. Brava!

    RispondiElimina
  15. Tanto semplici quanto golose queste tortine, perfette per una deliziosa colazione o una ricca merenda!!! Brava Alice!!!
    Bacioni, buona serata...

    RispondiElimina
  16. Sembrano sofficissime! Mi fanno gola! A me Vasco non fa impazzire, ma questa mi è piaciuta subito!

    RispondiElimina
  17. mi piace tantissimo quello che hai scritto, Alice, tanto che avrei potuto scrivere io ogni singola parola! Forse, di diverso...c'è che non sempre mi piaccio come sono, diciamo che mi accetto, ma sarei più felice se facessi meno incubi e smettessi di rimunginare su tutto e non dormire la notte per chi non mi merita. Del resto, la penso davvero uguale uguale! I dolcetti mi fanno una gola pazzesca, peccato che tra i miei tanti cambiamenti ci sia stato quello dell'allergia. A proposito di frutta e verdura, Gioele è proprio nato così, sai? alla cotoletta, preferisce la rucola...mentre con anais devo nascondere le verdure in tutti i modi e poi le trova comunque! Incredibili...completamente diversi, potrei dire che Gioele è nato quasi vegano...Anais vivrebbe di salame! A loro le tortine piacerebbero, quindi le segno, perchè so che sono ottime come tutte le tue ricette!

    RispondiElimina
  18. Mi piace tanto quello che hai detto, fa riflettere e anche molto. Mai fermarsi e, almeno nel mio caso, si dovrebbe essere più felici della propria vita! Le tortine sono favolose! UN abbraccio

    RispondiElimina
  19. E cambiare si deve! Anche se a volte alcuni cambiamenti nella vita ti vengono imposti e tu proprio non sai come fare e non vuoi accettarli. E' proprio di questi giorni la notizia che dobbiamo affrontare un grosso cambiamento non deciso da noi e non è facile farsene una ragione!!!
    Che dolcini super golosi! Senza burro sempre apprezzati.

    RispondiElimina
  20. Sui cambiamenti sono perfettamente d'accordo con te, e la canzone di Vasco mi piace molto!!!!
    Anche qui da noi i dolcetti nn mancano mai, buone queste tortine!!!
    Buon w,e. Ti mando un abbraccio!!

    RispondiElimina
  21. i dolci non devono mai mancare, ci aiutano ad addolcire la vita!!!!Anch'io sto passando un periodo laborioso, da lunedi' inizio un nuovo lavoro e avro' meno tempo per cucinare e per il blog, ma qualche volta ci saro' promesso!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  22. I cambiamenti fanno parte della vita, volente o nolente.
    Sono una coccola queste tue tortine all'albicocca.

    RispondiElimina
  23. Ciao cara :)
    buon fine settimana ;)

    RispondiElimina
  24. Buone cara,mi piacciono tanto tanto..:-PP
    Baci buona domenica

    RispondiElimina
  25. buonissime e belle anche le foto delle tue tortine..
    Buona serata

    RispondiElimina
  26. Ciao Alice è proprio vero con il tempo si cambia, ma è bello piacersi e amarsi per come si è!! W i colori! Buoi questi dolcetti, ne prendo uno!!! Un bacio grande e buona settimana ^_^
    Rosita

    RispondiElimina
  27. Per me il cambiamento ha sempre avuto un significato positivo, spesso non è semplice cambiare ma altrettanto spesso bisogna vincere le paure e girare l'angolo... molto bello il tuo post, mi è piaciuto :) Le tortine devono essere una delizia, ne vorrei una adesso come dolce coccola serale ^_^ Un abbraccio forte, buon inizio settimana :**

    RispondiElimina
  28. Che buoni, hanno un aspetto così soffice...voglio provarli ;) Un bacione

    RispondiElimina