26 giugno 2015

Ségolène Royal e la Nutella

Il Ministro dell’Ecologia francese, Ségolène Royal, nel corso di un’intervista ha invitato a non mangiare più Nutella per combattere la deforestazione causata dalle piantagioni di palma da olio. Praticamente è come se avesse detto che chi non mangia Nutella contribuisce a salvare il pianeta..... Ovviamente le sue dichiarazioni  sulla Nutella hanno scatenato le immediate reazioni non solo della società Ferrero, ma del mondo politico e di quello industriale italiano. Il primo ad intervenire è stato il nostro Ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti che ha visto nelle dichiarazioni di Ségolène Royal l’intento di danneggiare l’immagine dei prodotti dolciari italiani. ( Dopo che abbiamo già subito il blocco delle importazioni in Francia dei prodotti pugliesi, 102 specie vegetali tra cui ulivo, fico, albicocco, mandorlo, pesco, agrumi, ciliegio, gelso ecc.) Oltre la politica a  difesa dell’azienda dolciaria italiana è arrivato anche Greenpeace. Tutti a spiegare a Madame che l’olio di palma utilizzato per produrre la Nutella proviene da piantagioni sostenibili: la Ferrero, infatti,  utilizza al 100% olio di palma certificato sostenibile,   rispetta le normative della catena di approvvigionamento previste dal Roundtable on Sustainable Palm Oil  e ha istituito il Palm Oil Charter per combattere la deforestazione e sostenere le comunità locali dei Paesi che ospitano le piantagioni. E finalmente dopo tante polemiche, Madame Royale  .... si è pubblicamente scusata.  Ora cos'altro ci attacheranno? Perchè si divertono tanto a tentare di distruggere la nostra economia? Perchè vogliono danneggiare la nostra immagine colpendo i nostri prodotti? Ma non sarà solo puro marketing?  Non so, ma io d’ora in poi sarò sempre più per il made in Italy e soprattutto niente più made in France, ed inziamo con un  W la Nutella!!!!



Ingredienti
100gr di farina 00
50gr di fecola
80gr di zucchero semolato
50gr di nocciole Piemontesi
sale
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 uovo bio
1 yogurt alla nocciola
Nutella
50 ml di latte
50 ml di olio evo

Procedimento
Iniziate tostando in forno, o in un padellino antiaderente, le nocciole. Una vota tostate e raffreddate, frullatele insieme ad un  cucchiaino di zucchero preso dal totale. In una ciotola unite le farine setacciate con il lievito, un pizzico di sale,  il resto dello zucchero, le nocciole tritate e mescolate per ben amalgamare tra loro  gli ingredienti secchi.  In un'altra ciotola mettete lo yougurt, 2 cucchiai abbondanti di Nutella e mescolate bene con un cucchiaio, fino ad ottenere una crema, poi aggiungete  l'uovo, l’olio e  il latte  e date una mescolata. A questo punto unite gli ingredienti  liquidi a quelli secchi e mescolate quel tanto che basta ad  amalgamare bene il composto. Riempite  delle formine  da muffin per 2/3 ed infornate a 180° areato per 20 minuti. Una volta pronti, lasciateli  raffreddare su una gratella per dolci, poi guarniteli con della Nutella e serviteli,  se siete golosissimi come me, con un ciuffo di panna montata.
Buon appetito!


Buona vita 
e alla prossima ricetta!



37 commenti:

  1. Non ho parole vabbè... Io non mangio nutella pe motivi di intolleranza.. e preferisco altre creme alla nocciola.. Golosissimi questi dolcini :-P.. ne rubo un paio! :-*

    RispondiElimina
  2. Mah non riesco a dire altro, per l'ignoranza non c'è soluzione....informarsi prima di buttare del marcio su un'azienda troppa fatica, eh? E la Nutella for ever...
    E w tutti i nostri ottimi prodotti del territorio.
    E questo tuo tortino ne è la dimostrazione.

    RispondiElimina
  3. Mah, certo la nutella è un prodotto industriale ma ad ogni modo se rispetta determinati canoni non vedo perchè attaccarla, sarà comunque meglio o alla pari di molti altri prodotti industriali e francesi!! E poi sinceramente è buona, non posso farci nulla, io la trovo squisita, come questi cupcakes, brava Alice!!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Ma come si fa a dire no a un pasticcino con la Nutella? Io non potrei! W la Nutella!

    RispondiElimina
  5. Guarda, io ormai è una vita che compro solo prodotti italiani (almeno così me li spacciano), sono assolutamente anti europeista in fatto di consumi. Perchè cavolo io devo buttare le mie meravigliose arance della Sicilia per mangiare le porcherie che arrivano dall Spagna? E potrei farti altri mille esempi. Sai qual'è il problema? Che loro cercano di boicottare i nostri prodotti ma noi glielo permettiamo .... Eh discorso lungo e complicato. Meglio che mi becco uno dei tuoi buonissimi muffin e me ne vado. un bacio Alice, alla prossima

    RispondiElimina
  6. Sono per metà francese, ma quando uno dice stupidaggini le dice e basta, a prescindere!
    La Signora in questione prima di parlare dovrebbe per lo meno documentarsi!
    Tutte le créperie di Francia fanno la crèpe con la Nutella (forse è questo che ha infastidito Madame?) e il made in Italy è visto, dalle persone intelligenti, come un valore aggiunto.
    Non temere gli Italiani in Francia vanno a gonfie vele ;) Ma si sa...la politica e le spietate leggi di mercato sono altra storia!

    Il tuo dolcino non è solo buono...di più!!!!

    RispondiElimina
  7. Avendo davanti dei dolcetti così golosi, non si può dire di no. Anche se con moderazione , la nutella la mangiamo e come, troppo buona !

    RispondiElimina
  8. w il made in Italy tutta la vita :-) e w i tuoi golosissimi pasticcini :-)

    RispondiElimina
  9. ormai non ci dobbiamo piu' stupire di nulla, l'italiaviene criticata in tutto e per tutto e poi abbandonata a risolvere le emergenze. Come faremmo senza nutella???Io non resisterei!!!!Deliziosi i tuoi dolci, mi prendoi per la gola oggi!!!!Brava!!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  10. Ma certo che 'sti francesi ogni tanto diventano proprio antipatici, forse gli facciamo paura... e noi ci mangiamo questi deliziosi dolcetti e via! Un bacione a presto

    RispondiElimina
  11. ogni tanto un po' di Nutella non può far male, e quindi nessun senso di colpa....

    RispondiElimina
  12. Che dolcetti fantastici cara, alla nutella poi sono irresistibili!!!!

    RispondiElimina
  13. Non sapevo di questa nuova discussione. Difficilmente la nutella cederà il posto a altri prodotti.
    Golosi i tuoi dolcetti.

    RispondiElimina
  14. La Francia ha sempre invidiato a nostra cucina,i nostri prodotti!! C`é sempre stata una certa rivalità tra la cucina francese e quella italiana però cadere cosi in basso toccando la nutella conosciuta e amata in tutto il mondo é davvero troppo!!! Che si addolcisca un po con uno dei tuoi golosissimi muffin :-D!! Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  15. i nostri prodotti sono stati sempre i migliori lo dicono gli stessi che poi li condannano,anche secondo me è semplice e puro marketing,ottimo il tuo tortino

    RispondiElimina
  16. Non mangio da un bel po' la nutella, ma questo "attacco" non l'ho gradito. W il made in Italy!
    Detto questo i tuoi cupcakes devono essere deliziosi.

    RispondiElimina
  17. ahhhh ecco perchè questo nome...non capivo! o.O
    ma sei tremenda eh? sei partita subito all'attacco!
    per quanto mi riguarda potrei mangiare chili di nutella e se mi lascio andare .... bè meglio che eviti!
    sono trooppo golosiiiiiiiiiii
    ne voglio uno
    DAi uno soloooo
    baci

    RispondiElimina
  18. che la nutella sia sana o meno se ne dibatte da tempo e non entro nel merito non avendo le competenze per farlo ne' sufficienti info, sicuramente avrebbe dovuto pensare prima di parlare, non sparare un'affermazione un po' così a caso ma va be' la figuraccia l'ha fatta lei, un dolcettino super! buon week end, baci

    RispondiElimina
  19. Interessante argomento. A casa mia si preferisce la nocciolata quindi non la compro ormai da tempo. Però sono cresciuta a Nutella! Dev'essere la politica. Per esempio: le piantagioni di pesche qui in Romagna che vengono distrutte perchè la politica vuole che si vendano le pesche importate da altre parti. Se poi quello che esportiamo noi subiscono questi attacchi.... stiamo freschi!

    RispondiElimina
  20. Sembrano una vera delizia!!!!

    RispondiElimina
  21. A casa mia prendiamo un'altra cioccolata spalmabile ma devo dire che questa polemica mi ha davvero infastidita, ma come cavolo si permettono!!! Sono arrivata a pensare che sia davvero una questione di invidia verso i nostri prodotti.
    Bella interpretazione la tua ricetta. Buon we carissima!

    RispondiElimina
  22. Buono ma passo ai dolci :-((
    Buona fine settimana un abbraccio.

    RispondiElimina
  23. Anche io Alice non mi sento di entrare nel merito di questa discussione, perchè non sono molto informata in merito, ultimamente anche io ho conosciuto la cugina della nutella, la più naturale e uso più questa. Ad ogni modo io un dolcetto dei tuoi me lo mangio di sicuro perchè ho l'acquolina in bocca!!! a presto

    RispondiElimina
  24. non sapevo nulla di questa polemica e sebbene non sia mai stata una grande fan della Nutella, se il problema è l'olio di palma non credo sia l'unico prodotto da demonizzare! oltretutto, documentarsi un briciolino prima di sputare sentenze no eh? visto che a parlare non è stata proprio una "sconosciuta"! mah...
    passa un muffin che mi addolcisco un pochino, oggi sono mi sento troppo acidina!
    e ci sta bene pure la capocchia nutellosa, alla faccia dei francesi, tiè :)))
    un baciotto, buon week end

    RispondiElimina
  25. La Royale ha fatto una dichiarazione come a suo tempo fece la Gelmini in altro contesto senza pensare alle conseguenze in campo commerciale..
    Brutta l'abitudine di parlare senza documentarsi e parlare prima di pensare...
    Ottimi i tuoi muffin deliziosi!

    RispondiElimina
  26. La Royale ha fatto una dichiarazione come a suo tempo fece la Gelmini in altro contesto senza pensare alle conseguenze in campo commerciale..
    Brutta l'abitudine di parlare senza documentarsi e parlare prima di pensare...
    Ottimi i tuoi muffin deliziosi!

    RispondiElimina
  27. Un tripudio di gusto... mamma che buono :O

    RispondiElimina
  28. ho deciso di non comprare nulla Made in France da quando ho fatto un viaggio a Parigi e dintorni....bellissima la Francia ma poco gradevoli gli abitanti...poco ospitali....per niente simpatici.....quindi concordo con te!! magnifica ricetta!!

    RispondiElimina
  29. Anche io sono a favore del made in Italy e trovò che certi prodotti vadano valorizzati.
    I tuoi dolcetti esaltano proprio questo: nocciole piemontesi per creare dei dolcetti sublimi!
    E... Io la nutella la adoro!!!

    RispondiElimina
  30. è difficile trovare di questi tempi la nutella nella nostra dispensa anche se andrea non e' proprio d'accordo. meglio che gli nasconda questa tua ricetta ahaha

    RispondiElimina
  31. Devo confessarti che io non riesco a distogliere la mia attenzione dalla magnificenza di questi dolcetti.
    Troppo concentrata su di loro per entrare nel merito del problema Nutella, Royal ed olio di palma (peraltro contenuto in molti altri prodotti. E suppongo anche francesi) :D
    Un caro abbraccio e buona domenica pomeriggio!
    MG

    RispondiElimina
  32. Non avevo letti niente di questa polemica. Avrei potuto capire se si attaccava l'utilizzo dell'olio di palma in generale (che sembra far male alla salute), ma mi sembra assurdo attaccare un prodotto in particolare quando quasi tutte le aziende dolciarie utilizzano, ahimé, l'olio di palma all'interno dei loro prodotti.
    Detto questo, olio di palma o meno, la Nutella è troppo buona per resisterle. Sono cresciuta praticamente a pane e Nutella, quindi toglietemi tutto ma non la "mia" Nutella... :-)

    RispondiElimina
  33. Non avrei mai voluto essere nei panni della famosa Madame, che figuraccia...prima di fare certe affermazioni sarebbe meglio informarsi! Io preferisco altri prodotti alla Nutella come ad esempio la Nocciolata di Rigoni perché contiene zucchero di canna anziché bianco...ad ogni modo viva il made in Italy e viva questi buonissimi tuoi dolcetti :) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  34. la gelosia e l'invidia della Francia per il nostro paese è storica... quindi che altro dire se non gustarmi questi maffin e siccome sono golosa come te anche con un ciuffo di panna :)
    Baci baci :)

    RispondiElimina
  35. Ovviamente non può essere che per marketing. Sai che non sapevo del blocco dei prodotti pugliesi? peggio per loro, non sanno cosa si perdono :-) i francesi hanno sempre avuto questa puzza sotto la naso nazionalista che io sinceramente non amo affatto.
    Ma veniamo alle cose serie, chi resisterebbe a uno di questi dolcetti? sono così invitanti e sicuramente golosissimi.

    RispondiElimina