19 gennaio 2016

Hot milk chocolate cake

Incredibile, una cioccodipendente come me che sono mesi che non posta una torta al cioccolato! Non che non ne abbia fatte, giammai! Almeno una a settimana, magari di quelle semplici da credenza, ma a casa mia non si vive senza cioccolata e dolci cioccolatosi! Non so perchè è trascorso tanto tempo dall'ultima torta al cioccolato, magari ho sfornato dolci che avevo già pubblicato oppure non ho avuto tempo e modo di fare delle foto presentabili. Boh! Comunque eccomi qui a rimediare con una torta deliziosa e semplicissima, che mia figlia richiede spesso, sia nella versione bianca, la ricetta la trovate qui,  sia in questa versione al cacao. Niente di nuovo o di originale sotto al sole, ma l’originale in cucina è difficile, tutti hanno già fatto tutto, quello che conta sono le ricette sicure, quelle che puoi infornare tranquilla, senza ansia per il  risultato finale. Il più bel complimento che ho ricevuto la scorsa settimana, viaggia di pari passo con il motivo per cui ho aperto questo blog, la condivisione, quella pura e semplice. Sono stata felice, aprendo FB, di trovare il messaggio di un’amica virtuale, anche lei blogger da tanti anni,  che aveva appena sfornato un mio dolce e mi  ringraziava  perché ancora una volta poteva confermare che le mie ricette erano a colpo sicuro! Nessun complimento per me è meglio di questo! Io cucino semplicemente per la mia famiglia e per i miei amici, cucino  non per apparire o per meravigliare, ma semplicemente perchè mi piace. Pubblico ricette di casa, fatte realmente nella mia cucina, assaggiate e valutate degne di essere condivise. Vi pare di captare una nota un pochino polemica? Si è vero, ma sapeste quante ricette e quante foodblogger “sola” ( per chi non è di Roma, leggi fregatura) ci sono in giro, e quante volte soprattutto tra i ragazzi ho sentito vocine scoraggiate dire " la foto era bellissima, mi sono messa di impegno, ma il dolce è venuto pessimo sarà colpa mia  o magari del forno della cosa dove sto" ( discorsi di universitari fuori sede che girovagano nella mia vita). Poi magari cambiano ricetta ed improvvisamente si sentono futuri pasticceri o piccoli chef. Forse vi sembrerà strano, ma sapeste che luce c'è nei loro occhi solo perchè sono riusciti a farsi da soli una pasta al forno o un ciambellone, e con quanto orgoglio lo raccontano alla mamma lontana e invitano gli amici a pranzo! Ovviamente la ricetta fregatura può capitare a tutti non solo ai neofiti, anche a me. Magari è più difficile, ma solo perchè dopo tanti anni di blog ormai  ho la mia rete privata di amiche blogger super sicure, so da chi copiare i dolci e da chi i salati, c'è la regina delle cheesecake e la maestra delle brioche ... e poi ci sono io la mamma cioccodipendente, che si è adottata un gruppo di matricole e mentre c'è chi giustamente si fa pagare per fare i corsi di cucina, io li faccio gratis... ma che soddisfazione guardare i loro occhi ogni volta che imparano una cosa nuova e che la ricetta gli viene bene!  


 
 Ingredienti
120 ml di latte fresco intero
60 gr di burro
150 gr di farina 00
20gr di cacao amaro
50gr di cioccolato al latte
8 g di lievito per dolci
165 g di zucchero semolato
3 uova  bio

 Procedimento
Nella ciotola della planetaria, o con l’aiuto delle fruste elettriche, montate le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti. Dovrete ottenere una massa gonfia, chiara e spumosa, quasi triplicata di volume,  questo passaggio è fondamentale per la buona riuscita della torta.  Nel frattempo in un pentolino mettete a scaldare il latte con il burro e la cioccolata spezzettata grossolanamente, portate il latte quasi a bollore mescolando così da far sciogliere bene gli ingredienti. Spegnete il gas e tenete il composto da parte.  Quando la massa di uova sarà pronta, con l’aiuto di una spatola in silicone, iniziate ad incorporare la farina, che avrete precedentemente setacciato con il lievito ed il cacao. Versate la farina poco alla volta ed incorporatela delicatamente mescolando dal basso verso l’alto, non aggiungete la successiva se la precedente non è stata ben assorbita dal composto. Quando avrete incorporato tutta la farina, riaccendete la fiamma sotto il latte e portatelo nuovamente a fremere. Aggiungetelo  al composto, poco per volta, facendolo cadere dai bordi della ciotola, e sempre con l’aiuto della spatola fatelo assorbire al composto con movimenti  ampi e lenti. Foderate con carta forno uno stampo apribile da 22 cm di diametro e versate il composto. Fate cuocere in forno  statico a 175° per 30 minuti circa.   Estraete la torta dal forno e lasciatela  prima raffreddare  una decina di minuti nel suo stampo,  poi sformatela e poggiatela su una griglia per dolci, così che possa raffreddarsi totalmente. Servitela spolverata con zucchero a velo o come ho fatto io guarnita da golose meringhe. La torta si conserva perfettamente fragrante e soffice sotto la classica campana, sicuramente per almeno tre giorni…oltre non so, troppi golosi in casa.
Buon appetito!




Buona vita 
e alla prossima ricetta!


45 commenti:

  1. Se c'è una cosa che non sopporto sono le ricette "sòla", non solo qui su internet, ma le danno anche persone che uno conosce personalmente! Non capirò mai queste persone, o meglio le capisco pure troppo bene, ma non è il caso di iniziare una polemica al riguardo. Che dire della tua torta? È davvero deliziosa! Ti auguro una buona settimana, un bacione

    RispondiElimina
  2. La regina delle cheesecake mi sembra di conoscerla!!! Ah. tutto vero quel che tu dici, anche io l'ho detto in altro modo nel mio post di oggi...a proposito, spero di essere per te una clogger fidata, io te l'ho detto mille volte...e questa torta, mi ispira più che nella versione white. Le foto, poi, che belle!!!! Correrei li da te!

    RispondiElimina
  3. Ah ah, hai detto bene, a me è capitato di recente e non voglio fare nomi ma la ricetta seguita alla lettera non ha affatto dato i risultati delle foto, eppure era uguale pure lo stampo . . . e a lei era venuto alto il doppio . . . mah . . .
    Ad ogni modo questa torta è davvero invitante e tu sei bravissima!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
  4. Un dolce d'avvero molto soffice e goloso, ottimo in ogni momento della giornata !

    RispondiElimina
  5. Ti trovo per caso, ti ho notata tra i commenti ad un post di un blog che seguo. Ti trovo e ti leggo, e mi piaci. Caspita se mi piaci. Sei la persona con cui mi siederei volentieri a chiacchierare, ed a naso ti darei ragione su molte cose. Prima di tutto, ti do ragione sulle blogger "sola" (che son veneta, ma prendo in prestito il tuo dialettale più che volentieri). E mi piace da morire chi cucina per casa, per i proprio affetti, e non per apparire. E mi piace da morire questa torta, bella e semplice, di quelle che ci credo che te la domandano spesso.... Brava, brava e brava. Se la rifaccio, te lo dico. Intanto ti seguo, è un piacere.

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina
  6. www buonissima!!! La adoro, grazie per la ricetta :)) buona domenica, ciao Andrea

    RispondiElimina
  7. Condivido completamente le tue opinioni. Anch'io ho una serue di bloggers fidate dalle quali attingo "saperi"a piene mani e che ricambiano con la loro fiducia nelle mie ricette...le altre...solo noia e imbrogli facilmente visibili. Buonissimo questo dolce!! Prendo nota!!

    RispondiElimina
  8. Buona penso di farla diminuisco lo zucchero ed un fettina me gusta ciaooo mi rivedrai martedì bacioni e buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  9. Meravigliosa tesoro,complimenti,foto super!!! :-))
    Un abbraccione <3

    RispondiElimina
  10. Cara Alice, riflessioni che ci accomunano, a quanto pare, però ultimamente , come ho scritto nel post, inizio a provare blog a me sconosciuti, c'è da dire che l'esperienza accumulata permette di riparare ai disastri.
    Avere dei blog doc per le "matricole" anche in cucina mi sembra un ottimo riconoscimento.

    La torta al latte caldo al cacao mi mancava, da provare sicuramente.

    Un abbraccio e pur non essendo molto presente nei commenti , non ti ho perso di vista! ;)

    RispondiElimina
  11. Che buonaaaa! !! Io pure sono cioccolato dipendenteee!!!

    RispondiElimina
  12. Tesoro come non darti ragione!!Sai capita anche a me dopo 7 anni da blogger di incappare in ricette che ti conquistano al primo sguardo per poi rimanere male quando la ricetta viene una schifezza e questo mi capita anche con siti blasonati!!Noi che cuciniamo da anni riusciamo ad intercettare la ricetta sola ma chi è alle prime armi ci resta veramente male quando ha preparato la ricetta seguendo tutti i crismi per poi avere un risultato pessimo!!!Amica mia questa ricetta è uno spettacolo e da cioccodipendnete come te non posso che segnarmela subito!!Ti abbraccio forte!!!!
    Imma

    RispondiElimina
  13. io fino ad ora sono stata fortunata.
    Se le ricette non son venute bene è per colpa mia.
    Ottima questa torta, io non sono molto cioccolatosa, ma questa è davvero invitante

    RispondiElimina
  14. Ciao Alice, tu non sai quante volte mi é capitato di trovare ricette sbagliate, quello che mi stupisce di più é che sono blogger famose, io so di chi mi posso fidare, non capisco come mai pubblicano ricette sbagliate, che senso ha? É così bello, essere onesti e condividere le ricette e il proprio sapere, se no che senso ha essere blogger!
    Questa torta é uno spettacolo di bellezza e bontà, io amo già quella bianca, questa al cioccolato deve essere una vera golosità sublime! Bravissima!!!
    La tua versione al cioccolato la provo di sicuro, mi ispira un sacco!
    Un dolcissimo abbraccio e felice settimana!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  15. Si hai ragione, di ricette "sola" ce ne sono a bizzeffe nel web. Oramai data la vecchiaia ho abbastanza esperienza da capire anche solo dalla lista degli ingredienti se c'è qualcosa che non torna, ma capisco che molti possano rimanere delusi. Deve essere proprio divertente insegnare i rudimenti culinari ai ragazzi. Io l'ho fatto per un po' con la mia cuginetta ai primi anni dell'università. Era davvero bellissimo vedere come si entusiasmava quando vedeva uscire dal forno le sue creazioni...non ci credeva che fossero venute bene. Ora sforna biscotti per tutti gli amici :-)
    Sai che non ho ancora provato la famosa torta al latte caldo? in versione dark mi ispira anche di più

    RispondiElimina
  16. concordo su tutto!!! Sul fatto che ci sono in giro molti blog "fasulli" e sul fatto che tu sei una garanzia. E questa torta cioccolosa??? figurati se non "la prendo"! Mi piace assai ed è proprio così come diceva la tua amica virtuale: le tue ricette sono affidabili, ma io aggiungerei anche belle!
    Grazie anche per la segnalazione circa il'impossibilità di raggiungere il mio blog. Forse dipende dal fatto che a volte commento con un altro account, sempre intestato a me, ma non collegato al blog. Può essere?
    Oggi ho fatto tutto giusto, vuoi vedere, con calma, quando ne hai voglia, se funziona? Grazie ancora, un abbraccio! :)

    RispondiElimina
  17. ecco un'altra cioccodipendente che senza non sa stare e ogni settimana almeno un dolce lo fa! quando qualcuno rifà una nostra ricetta è sempre una bella soddisfazione, complimenti e magari avere quella torta fra le mani....baci

    RispondiElimina
  18. Torta stupenda e hai fatto una foto che sembra un quadro!
    Fantastica

    RispondiElimina
  19. Finalmente riesco a passare a trovarti cara Alice! Quanto hai ragione! Io più di una volta ho condiviso anche delle ricette fallimentari ma sottolineandolo nel post! L'onesta verso il lettore prima di tutto... questa torta te la copio!!:D

    RispondiElimina
  20. Che buona deve essere questa torta, invidia!!

    RispondiElimina
  21. Ciao Alice, conoscevo la versione 'bianca' di questa torta ma non quella al cioccolato e poichè anche io sono cioccodipendente l'ho copiata subito e la rifarò. Perchè confermo che le ricette che ho copiato da te e rifatto, sono una garanzia. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  22. Ecchecavolo, certo che non si postano ricette fallimentari, è una questione di correttezza!
    Che idea quella di insegnare ai ragazzi a stare ai fornelli, sarà uno scambio bellissimo, perchè loro impareranno da te l'arte della cucina, tu attingerai da loro nuove cose legate alla loro generazione.
    Per quanto riguarda la torta: chapeau!!!!!!

    RispondiElimina
  23. Confermo e sottoscrivo ogni tua singola parola... Sapessi le volte che ho provato ricette.. e si sono rivelate una vera "sola".. Io anche ho una rete di amiche con garanzia 100% e tra queste ci sei anche tu.. Son sicura che verranno sempre bene... Buonissima questa torta al cioccolato... io sono ciocco dipendente come te! smack

    RispondiElimina
  24. Vorrei poter bazzicare casa tua e gustare tutti i tuoi manicaretti cioccolatosi :-P Cmq è vero, soprattutto quando ti approcci alla cucina per la prima volta e la ricetta ti viene bene è una grande soddisfazione :-) Io sono come te, pubblico solo quello che viene bene, non vorrei essere la causa di un abbandono forzato x scoraggiamento :-P ( il resto lo faccio mangiare a mio marito e zitto :-P )
    Buon inizio settimana <3

    RispondiElimina
  25. concordo pienamente , tutto cio' che e' scritto e' verissimo, ma come si fa a postare una ricetta sbagliata????Che gusto c'e'???Io mi cimento in esperimenti per la mia famiglia come fai tu e pubblico solo cio' che mi vien discretamente bene non consiglierei mai una cosa che non ci e' piaciuta!!!!Anch'io ho le mie fonti sicure tra cui ci sei anche tu ,alcune blogger non le seguirei mai, tanto so che non riuscirei assolutamente ad avere buoni risultati!!!!Che dire di questo dolce cosi' cioccolatoso???Troppo godurioso e goloso, chissa' che nno mi venga voglia di farlo in questi giorni!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  26. Pure io prima di pubblicare, provo e riprovo. Mi sono presa tali fregature seguendo ricette fasulle. Però, a dire il vero, a me non è capitato solo su internet, ma anche attingendo da alcuni libri. Chissà magari sono tarda io. E hai davvero ragione, quando un piatto viene bene è una soddisfazione enorme. Buonissima la tua torta e so di poterla rifare senza deprimermi <3

    RispondiElimina
  27. Ciao Alice,
    bella come sempre questa tua ricettina e la provero' di sicuro perché anche a casa mia il cioccolato va alla grande! Anche a me piace condividere ricette che ho provato e alle quali mi sono affezionata. Ho aperto il mio blog proprio per far conoscere i miei esperimenti e le mie ricette a chi mi segue oltreoceano.
    Ti auguro una buona settimana.

    RispondiElimina
  28. La torta al latte caldo in versione cioccolatosa mi manca e non ho dubbi che con le tue indicazioni mi verrà benissimo......le foto sicuramente meno!!!
    Baci

    RispondiElimina
  29. Sìììììì così cioccolatosa per me è irresistibile, che voglia!!!!!

    RispondiElimina
  30. quante ne ho beccate pure io di ricette "sola" e non solo per blog, anche su riviste patinate o libri d'autore (che è ancora peggio). questa torta però la conosco bene e dalla prima volta che l'ho fatta ha preso un posticino speciale nel mio cuore. ora, da ciocco dipendente pure io, non posso restare senza la versione al cioccolato :)
    te la rubo al volo tesoro, un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  31. adoro questa torta, in versione cioccolatosa non l'ho mai provata, ma credimi sarà una delle prossime che farò...mi ispira da matti...guardando la tua mi è venuta voglia di provarci!
    Bacione buona serata e buon inizio settimana <3

    RispondiElimina
  32. E' favolosa Alice, ha una consistenza davvero golosissima!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  33. Hai un bellissimo blog!!!
    :D :D
    Io ho appena creato un nuovo blog di cucina! Ci sono e ci saranno tante ricette buonissime!
    Se ti va passa a fare un salto e, ancor meglio, unisciti alla mie lettrici fisse.
    Ti ringrazio in anticipo.

    Ecco il link del blog --> http://cucinandocongiogio.blogspot.it/

    Buona serata!!! :D

    RispondiElimina
  34. Mamma mia che spettacolo!!!! Domani la farò sicuramente! Come si dice in questi casi? Amore a prima vista :) Buona serata

    RispondiElimina
  35. Questa mi manca!!! la devo fare al più presto! sento il profumo che esce dallo schermo! un bacione a presto!

    RispondiElimina
  36. Sulla torta non ho niente da dire, se non che mi sembra ottima! Sul resto ho scritto un post molto simile al tuo qualche tempo fa ... anche per me è un vero orgoglio che riescano a tutti le mie ricette e non publico niente, se non provato direttamente nella mia cucina. Sapessi quante ricette faccio, salvate magari sul blog famosissimo di tizio e caio, che fai e non capisci come possa essere uscita una bellezza come quella fotografata, con quelle dosi e quel procedimento .... mistero! Buona settimana Alice, un abbraccio

    RispondiElimina
  37. ettecredo che tua figlia te la chieda sempre.... io quoto la sua versione bianca che ti copierò. come stai ali??

    RispondiElimina
  38. a parte la cioccolata al latte è proprio come la faccio io, viene sempre buonissima, vero?Il brutto è che inizi a mangiarla e non ti fermi dopo la prima fetta, ahi ahi...Un bacione

    RispondiElimina
  39. Ciao Alice, anche io cioccodipente praticamente dalla nascita. Buona anche la versione banca, ma questa la preferisco, è più .. cioccolatosa :D
    Besos e buona giornata
    Marina

    RispondiElimina
  40. Me ne sono innamorata mia cara al primo sguardo!Ora è nel forno e non vedo l'ora di assaggiarla ^_^

    RispondiElimina
  41. Oggi faccio la stalker nel tuo blog:Fatta e finita.Questa sarà d'ora in poi la torta al cioccolato ufficiale di casa mia.Grazie mille cara.Appena possibile la pubblico ^_^

    RispondiElimina
  42. @monica pennacchietti
    Grazie della fiducia, sono felice ti sia piaciuta!

    RispondiElimina
  43. Ciao Alice, ho appena infornato questa deliziosa cake al cioccolato, ho fatto qualche piccola modifica, sostiduenda la farina normale con quella di farro, il cioccolato al latte con quello fondente, ho aggiunto 5 g in più di zucchero, per il resto ho eseguito alla lettera la ricetta. Grazie di cuore per questa delizia, che pubblicherò a breve.
    Ti auguro uno splendido week end!
    Un abbraccio Laura<3<3<

    RispondiElimina