22 novembre 2016

Pacchetto goloso, ovvero la mia prima torta in pdz!


"...Nessuno di noi aveva più fame,
ma è proprio questo il bello del momento dei dolci:
tutta la loro raffinatezza 
si coglie solo quando non li mangiamo per placare la fame,
solo quando l'orgia di dolcezza zuccherina
non soddisfa un bisogno primario, 
ma ci ricopre il palato di tutta la benevolenza del mondo...."

dal libro "Estasi culinarie" 
di Muriel Barbery

La mia prima pasta di zucchero.  Si prova sempre una gran soddisfazione  ogni qual volta in cucina si supera a pieni voti una prima volta! Iniziamo col dire che ammiro le meraviglie di cake design e che la mia semplicissima torta non vuole assolutamente, neanche lontanamente, tentare di essere imparentata con tali meraviglie.  Avevo solo voglia di cimentarmi in questo tipo di decorazione … io assolutamente con manualità zero, ovviamente ho decorato nella maniera più semplice possibile, non è bellissima, anzi un pò bruttina, ma ne sono soddisfattissima e vi giuro che a livello gustativo è ottima, e se ci sono riuscita io … ce la possono fare tutti! Essendo la vera prova, la copertura in pasta di zucchero, per la torta e la farcia ho preferito andare sul sicuro/classico/goloso, una chiffon cake al cacao farcita alla nutella. Perfetta per festeggiare con i bambini durante le prossime festività natalizie, basterà decorare a tema magari usando la formina per biscotti a stella o ad abete. Liberate la vostra fantasia e godete di quello che sicuramente non sarà un bisogno primario, ma “ricopre il palato di tutta la benevolenza del mondo”!









Ingredienti 
per la pasta di zucchero

50 g di glucosio
30 g di acqua 
5 g di gelatina in fogli
500 g di zucchero a velo  
10 g di glicerina alimentare 

Per la torta - stampo da 20 cm 

160 g di farina 00
40 di cacao amaro 
200 g di zucchero semolato
85 ml di olio evo leggero
120 g di acqua tiepida
4 uova bio
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale


Procedimento

la sera prima

  per la pasta di zucchero
Iniziate mettendo la gelatina in ammollo in acqua molto fredda per farla ammorbidire. Scaldate il glucosio in un pentolino a fondo spesso insieme all'acqua, senza però portarlo a bollore. Strizzate quindi i fogli di gelatina molto bene e aggiungeteli allo sciroppo con il glucosio. Setacciate lo zucchero a velo in una ciotola  e aggiungetevi il glucosio  e la glicerina. Impastate quindi fino ad assorbire completamente lo zucchero a velo. Trasferite il composto sul piano di lavoro spolverizzato con zucchero a velo e continuate a lavorare il composto fino a che sarà liscio ed omogeneo e non si appiccicherà più alle mani. Infine avvolgete la pasta di zucchero con della pellicola trasparente e poi mettetela o in una scatola di latta o in un sacchetto per alimenti ben chiuso.

 per la torta
In una ciotola unite setacciandoli: la farina, il cacao,  lo zucchero, il sale e il lievito. Poi in un bicchiere grande emulsionate olio e acqua con una forchetta. A questo punto aggiungete l’emulsione nella ciotola della farina e amalgamate con una spatola. Dividete i tuorli dagli albumi. Aggiungete i tuorli uno alla volta  all'impasto, amalgamando sempre soltanto con la spatola, facendo assorbire bene il precedente prima di aggiungere l'altro. Montate gli albumi  a neve con un pizzico di sale e poi uniteli al composto, con movimenti lenti ed ampi dal basso verso l'alto.  Imburrate ed infarinate lo stampo  da chiffon cake ed infornate in modalità statica a 150° per 1 ora e 15'. Sfornate la teglia e capovolgetela ( nel caso in cui non abbiate la teglia dedicata provvista di piedini, fate comunque in modo che la vostra teglia sia sollevata) e lasciate raffreddare completamente prima di estrarre il dolce dallo stampo. 

Il giorno dopo

 assemblaggio della torta
Dividete la torta a metà e farcitela con uno strato abbondante di Nutella poi ricomponetela e ricopritela ancora, sia la superficie sia i lati con un velo di Nutella, questo servirà da “collante” per far aderire perfettamente la pasta di zucchero alla torta. Spolverizzate con lo zucchero a velo un piano di lavoro e stendete il panetto di pasta di zucchero, conservato tutta la notte a temperatura ambiente, utilizzando un mattarello di quelli in plastica per pasta di zucchero. Per questa operazione la spianatoia non è adatta perché la pasta di zucchero non risulterebbe perfettamente liscia. Potete utilizzare un foglio di silicone o della carta forno. Stendete la pdz della dimensione  che vi necessita, cercando ovviamente di fare un cerchio il più perfetto possibile, per quanto riguarda lo spessore direi sui 4/5mm. A questo punto adagiate con delicatezza, la pasta di zucchero stesa sulla torta. Fate una leggera pressione con le mani per sistemarla sulla torta, quindi aiutatevi con l’apposita spatola per far sì che aderisca perfettamente e che non si formino grinze o increspature, usate la spatola per lisciare bene la superficie, poi per i lati allargate piano con le mani la pdz e fatela aderire anche sui lati, cervate sempre di non produrre grinze, poi passate la spatola anche sui lati. Con un coltellino tagliate la pasta di zucchero in eccesso sui bordi della torta, tenendo la lama del coltello ben accostata alla base. Con la pasta di zucchero rimanente preparate le decorazioni che la vostra fantasia vi suggerisce, le mie sono semplicissime: una piccola treccina per rifinire la base, un paio di cuori tagliati con una formina da biscotti appoggiati sulla superficie e un fiocchetto per dare l’idea del regalo. Questa torta può essere conservata per 2-3 giorni, protetta con una campana di vetro, non necessita di frigorifero.
Buon appetito!




Buona vita
e alla prossima ricetta!




66 commenti:

  1. La tua prima torta in pasta di zucchero ha proprio un bell'aspetto , molto delicata mi piace il contrasto tra il cioccolato e il bianco della pdz
    Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, sono felice che ti sia piaciuta :)

      Elimina
  2. Che pura delizia!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non amo particolarmente la pasta di zucchero e pensavo fosse troppo dolce all'assaggio ed invece ho dovuto ricredermi

      Elimina
  3. Ricordo ancora la mia prima torta ricoperta in pdz, da allora sono passati 7 anni... era il periodo del boom del cake design. Io, come sempre, non mi sono voluta conformare e sono rimasta un passo indietro, benchè alcuni mi consigliassero di farne una professione, decidendo di ricorrere a questo tipo di decorazione solo per i compleanni delle mie figlie. Apprezzo molto il lavoro che hai fatto e... si vede che di sapore deve essere ottima. Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie delle tue bellissime parole di apprezzamento :)

      Elimina
  4. il candore che ricopre un vulcano di passione fondente! bellissima e perfetta per le feste...sei stata molto brava se è la tua prima volta, la mia è stata per il 1 compleanno di Anais! io la faccio un pò più sottile la copertura percè mi piace che si fonda con la torta e non si avverta troppo! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente la prima volta con una torta, avevo ovviamente un'altra volta fatta la pasta di zucchero per fare le prove di modellabilità dell'impasto e di assaggio ma ci avevo guarnito dei biscotti.

      Elimina
  5. Wow, come prima volta è stato un vero successone complimenti...anche l'interno ha un aspetto golosissimo. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie sono contenta ti piaccia, l'interno è la mia super collaudata chiffon al cioccolato.

      Elimina
  6. Bravissima!!! 👏 Semplice e raffinata, si inizia sempre così, poi con la pratica si possono fare dei veri capolavori. Golosissimo anche l'interno, sarà speciale!
    Un abbraccio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non tesoro, ti ringrazio per la stima, ma io per i capolavori non ci provo neanche, sono veramente negata a manualità, non riuscivo neanche con il didò da piccola!

      Elimina
  7. Guarda io con le decorazioni non vado oltre la spolverata di zucchero a velo e trovo questa tua pasta di zucchero favolosa, bellissima e delicata perfetta per questa torta! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho detto anche nel post, se ci sono riuscita io imbranatissima in queste cose, ce la possono fare tutti, dai prova!

      Elimina
  8. ammiro chi sa fare queste cose Alice, io non tento neppure !Buona settimana, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie dell'apprezzamento, so che non è niente di che ma io sono veramente molto soddisfatta del risultato.

      Elimina
  9. Tesoro per essere la prima torta devo dire che sei stata bravissima epoi che meraviglia il conrasto tra il candore della pasta e lo scuro della torta!!Baci,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. detto da te tesoro che produci delle meraviglie ... mi emozioni <3

      Elimina
  10. Che spettacolo!!!!! io ho provato una volta.. non son stata tanto capace.. è uscita una mezza schifezza.. Tu invece complimenti! E chissà che golosa.. Buon inizio settimana :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari erano sbagliate le dosi della pasta di zucchero, giuro non è difficile!

      Elimina
  11. Ecco, la decorazione delle torte credo che sia una di quelle cose che non proverò mai a fare! Tu invece sei riuscita a fare un dolce favoloso!

    RispondiElimina
  12. Cara Alice, un pezzo lo divorerei subito!!!
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  13. Hai fatto anche il fiocco......ma quanto sei brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ! certo è bruttino come fiocchetto però nell'insieme sono molto soddisfatta.

      Elimina
  14. che peccato non si vede bene la torta, la fetta è qualcosa di golosissimoooooooooooo
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la torta è semplicissima esattamente come la vedi, con un solo fiocchetto per dare l'idea del pacco regalo e due cuoricini sulla superficie fatti con lo stampino dei biscotti.

      Elimina
  15. Superare le prime-volte con successo è una vera scarica di adrenalina :-) Bravissima e direi che ha anche un aspetto molto invitante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie sono contenta ti piaccia, si hai ragione anceh se è molto semplice per me è stata una gran soddisfazione:)

      Elimina
  16. Beh complimenti per essere la tua prima volta ti è venuta benissimo.

    RispondiElimina
  17. Per essere la tua prima volta, sei stata bravissima. Una torta molto golosa e nello stesso tempo raffinata. Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, sono felice tu l'abbia apprezzata :)

      Elimina
  18. Ma perchè dici che è bruttina? la copertura è perfetta, spessore perfetto e bella liscia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ci fai caso l'ho divisa male e ricomponendola mi + venuta un pò stortina

      Elimina
  19. bella.elegante e raffinata come tutte le tue preparazioni,complimenti e grazie per essere passata,buona settimana

    RispondiElimina
  20. Brava Alice!! E' elegante!! E la torta è deliziosa!!
    Un bacione e buona settimana!

    RispondiElimina
  21. Che brava, complimenti!!! Lo ammetto, io con la pdz non mi sono mai cimentata.....sono troppo pasticciona, ahimè!!!
    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Grazie cara! Comunque sembra più complicato di quello che è, altrimenti io non sarei riuscita!

      Elimina
  22. Ma pensa tu... questa volta non ci siamo incrociate con gli ingredienti ma con le frasi, perchè quella citazione l'ho trovata e segnata giorni fa, mi era piaciuta e ho pensato di conservarla per qualche futuro post! Ah, le sintonie a più livelli... :-)
    La torta con il fiocchetto è splendida e sai cosa la rende ancora più buona? La gioia del debutto, di quella che sarà una prima volta dolce, dolcissima da ricordare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo aprire i post con le citazioni e questa mi è sembrata perfetta per questa torta!

      Elimina
  23. alice elegantissima e raffinata lo spessore giusto della pdz ti aprono alle porte tante nuove torte decorate bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie tesoro, sono contenta che ti sia piaciuta:)

      Elimina
  24. Bella e golosa! Buona giornata e un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, buona giornata anche a te :)

      Elimina
  25. L aprima volta è sempre un impresa piena di incognite ma ti è venuta molto bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, sono molto soddisfatta proprio perchè era la prima :)

      Elimina
  26. non amo le torte decorate con pdz , anche se ne ho fatte tantissime....la tua è diversa....è una torta goduriosa e fondente ricoperta, leggermente, da una decorazione raffinata e semplice. Bravissima!!

    RispondiElimina
  27. Ah cioè ti sei cimentata anche nella pasta di zucchero ... nel senso che non l'hai acquistata già pronta e decorato ... bravissima direi!! Mai dire mai nella vita, magari adesso ti appassioni. Molto raffinata nella sua semplicità. Scura dentro con quella copertura candida e il fiocco ... bella bella

    RispondiElimina
  28. Ti è riuscita bellissima e sicuramente strabuona. Bravissima anche per la pdz io l'avrei acquistata pronta....
    Buona serata bacione.

    RispondiElimina
  29. Davvero splendida questa torta!!!!!

    RispondiElimina
  30. IO la trovo deliziosa! Quel contrasto bianco e scuro è davvero molto bello ed hai ragione, fa venire tante idee per il prossimo NAtale
    Bacioni.

    RispondiElimina
  31. E' perfetta Alice, sicuramente buonissima!!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  32. La soddisfazione della riuscita della prima volta in cucina è una splendida sensazione, e tu con questa semplice ma elegante e raffinata torta sei partita proprio alla grande....bravissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
  33. Invece io trovo che ti sia venuta benissimo;)bravissima,complimenti ed è senza ombra di dubbio di una bontà unica:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  34. te la sei cavata benissimo! poi bianco su nero è più difficile perchè ogni imperfezione si nota di più!

    RispondiElimina
  35. Sono sempre stata tentennante, ma mi devo lanciare pure io... tu bravissima!!!

    RispondiElimina