12 marzo 2019

Frollini al cacao di Ernst Knam


Un dolce prima lo guardi, 
poi lo annusi 
e infine lo mangi
Ernst Knam


Se in Paradiso non c'è il cioccolato, non ci voglio andare! Questa era la frase che si poteva leggere sull'invito per la festa dei vent'anni della pasticceria di Ernst Knam. L’amore che Knam ha per il cioccolato è indiscutibilmente sconfinato e totalizzante. Adoro quest’uomo gentile e per nulla saccente, tedesco di origine e milanese di adozione, il suo amore per il cioccolato, la sua filosofia basata sulla continua e intenzionale uscita dal consueto, sulla ricerca e la sperimentazione. Ernst Knam crea, modifica, adatta ... perché come ama ripetere: “Bisogna annusare, mordere, leccare. Ogni giorno. Quando smetterò di farlo non sarò più né un pasticcere né uno chef. Non sarò più Ernst". Ho avuto l’onore di assaggiare il suo mitico tris di mousse e di ammirare alcune sue preparazioni, veri gioielli di alta pasticceria, e di tornare a casa portando con me il famoso Knam Pollo, una piccola scultura pasquale che, vi giuro, mi ha straziato rompere, ma mi ha deliziato mangiare! Non oserei mai tentare di riprodurre una torta del maestro, senza falsa modestia non sono assolutamente all'altezza, ma la sua frolla quella si, da quando è entrata nella mia cucina ci è rimasta sovrana incontrastata. Friabile, leggera e delicata, la base perfetta sia per le crostate che per i biscotti. Si prepara in pochissimi minuti, senza troppa fatica o maestria particolare, unica accortezza il riposo in frigo per almeno quattro ore,  in modo che possa acquisire una consistenza e friabilità che vi farà innamorare. 




Ingredienti
150 gr di burro morbido
150 gr di zucchero semolato
1 uovo intero
la polpa di 1⁄2 bacca di vaniglia 
6 gr di lievito per dolci
280 gr di farina 00
25 gr di cacao amaro in polvere
un pizzico di sale



Procedimento
Versate il burro morbido e lo zucchero in una ciotola e lavorate il composto con un cucchiaio di legno fino quando gli ingredienti saranno ben amalgamati. Aggiungete l’uovo intero, la polpa della vaniglia ed il sale e continuate a mescolare. Setacciate la farina con il lievito per dolci ed il cacao, versate le polveri nella ciotola e date una mescolata. Nel caso, invece, voleste usare la planetaria, procedete in questo modo. Inserite nella ciotola, con la frusta a foglia (o scudo), il burro morbido con lo zucchero e amalgamate fino ad ottenere una crema. Poi aggiungete l'uovo intero leggermente sbattuto, il sale e la polpa della vaniglia, e mescolate fino a quando non sarà tutto ben amalgamato. A questo punto unite la farina setacciata con il cacao e il lievito e impastate per pochi secondi. Una volta ottenuto il composto, passatelo sul tavolo da lavoro leggermente infarinato, lavorate l’impasto per qualche secondo fino a renderlo omogeneo, formate un panetto, schiacciatelo leggermente e copritelo con della pellicola per alimenti, riponete in frigorifero per quattro ore. Trascorso il tempo necessario prelevate la frolla dal frigorifero e stendetela con il mattarello su un piano infarinato, quindi ritagliate i biscotti della forma che preferite, fate riposare nuovamente in frigorifero, o in un luogo fresco, per 30 minuti circa, poi cuoceteli in forno preriscaldato a 170° per circa 12/15 minuti. Sfornateli, lasciateli raffreddare su una gratella per dolci ed  una volta freddi conservateli nella classica scatola di latta, rimango perfettamente fragranti tre o quattro giorni ...oltre non so.
Buon appetito!



Buona vita
e alla prossima ricetta!



29 commenti:

  1. A chi non piace il cioccolato !!!
    Bellissimi questi biscottini mi piace la decorazione .

    RispondiElimina
  2. Semplicemente favoloso ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Ernst Knam che mito ! io ho fatto la sua torta Giulio... E mi segno la ricetta dei tuoi biscotti, assolutamente da provare ! Ciao !!!

    RispondiElimina
  4. Cara Alice, come potrei dire, che questi biscotti sono quelle che piacciono molto a me!!!
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Cara Alice, non so come dirti, che questi biscotti sono quelli che piacciono molto a me!!!
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Anche questa volta... mi tenti :)
    Che precisione, complimenti di cuore cara Alice!!
    Buona settimana!!

    RispondiElimina
  7. che belli e sicuramente deliziosi!! <3

    RispondiElimina
  8. Fantastici sono bellissimi e golosi, brava!!!

    RispondiElimina
  9. che meraviglia di biscotti . Knam è davvero favoloso . Buona settimana cara Alice

    RispondiElimina
  10. questa ricetta è da mettere in quadro, me la salvo e sono sicura che qui sarà un successo! bravissima (mi piace tanto anche la decorazione!

    RispondiElimina
  11. Knam è una garanzia! Gmammmmm 🤩

    RispondiElimina
  12. Bellisimo Alice. Buona settimana cara!

    RispondiElimina
  13. Sono spettacolari questi frollini, ottimi per ogni momento della giornata !

    RispondiElimina
  14. Anch'io avrei qualche dubbio sul paradiso se fosse sprovvisto di cioccolato :-P Golosissimi questi biscotti..ce ne vorrebbe uno proprio in questo momento :-P

    RispondiElimina
  15. Knam è un mito. La sua crostata con crema al cioccolato è una vera delizia. Come questi biscotti. Come hai fatto a fare la decorazione? mi piace da matti

    RispondiElimina
  16. Questi biscotti sono assolutamente bellissimi e ne immagino la squisitezza! Quanto vorrei poterne addentare uno...
    Baci,
    Mary

    RispondiElimina
  17. knam è fantastico ma tu hai interpretato benissimo, deliziosi questi biscotti ! Un bacione

    RispondiElimina
  18. dire che mi hai convinta è poco!!! :) wow

    RispondiElimina
  19. Anche io lo adoro... e sai perché? Perché crea dei capolavori che comunque si possono provare a realizzare anche a casa, non sono ricette impossibili pur essendo favolose!
    E questi frollini sono stupendi, grazie per aver condiviso con noi questa ricetta Alice!

    RispondiElimina
  20. Knam piace tanto anche a me e di lui mi piace anche la sua ironia e autoironia. Questi biscotti sono veramente il Paradiso! Un bacio

    RispondiElimina
  21. Ma son bellissimi anche da vedere oltre che buonissimi! :-*** baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  22. li ho intravisti stamattina che bellini, Knam è una garanzia saranno buonissimi

    RispondiElimina
  23. Devono essere deliziosi! Biscotti semplici ma golosi. Proprio come piacciono a me :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. dai grandi si può solo imparare , grazie del consigli hanno un ottimo aspetto e consistenza

    RispondiElimina
  25. beh semplicemente magnifici!! grazie per le dritte

    RispondiElimina
  26. Concordo su tutto! Non ho mai avuto l'occasione di incontrarlo personalmente ma la sua frolla è di casa da me. Non so se riesco a farla buona come la fa lui ma di certo è buonissima!

    RispondiElimina
  27. sono bellissimi, e sicuramente buoni. Eleganti, raffinati e di sostanza, proprio come te.

    RispondiElimina
  28. Li ho fatti! Postati poco fa! Sono favolosi. Grazie :) https://www.antroalchimista.com/2019/04/frollini-al-cacao-di-ernst-knam.html

    RispondiElimina