16 dicembre 2019

Panettone salato facilissimo e velocissimo, senza tempi di lievitazione


Sogna ciò che ti va
vai dove vuoi
sii ciò che vuoi essere
perché hai solo una vita
e una possibilità
di fare le cose che vuoi fare
(Paulo Coelho)


Che periodo! Non capisco per quale motivo, ma anche se dico sempre di fare le cose con calma ed organizzarmi prima, il mese di dicembre mi arriva addosso come uno tsunami e mi travolge di mille impegni. Un attimo prima, mi sembra di avere tantissimo tempo a disposizione, un attimo dopo, è già tardissimo !!! Il problema, forse, è che la mia vita quotidiana è già di suo pienissima … se poi aggiungiamo i regali d'acquistare, la spesa da organizzare, le prove culinarie da fare, il traffico romano totalmente impazzito ... ecco che il blog ci rimette e di conseguenza chi di voi passa per prendere uno spunto o un'idea per la cena della vigilia o il pranzo di Natale, rischia di rimanere deluso. Quindi, accettate le mie scuse, e vi prego comprendetemi! Ma secondo voi se chiedessi a Babbo Natale un regalo anticipato, tipo le ferie natalizie … prima di Natale, sarei accontentata? Non credete che sarebbe bellissimo? Avrei tempo per dedicarmi tranquillamente ai preparativi, tempo per biscottare, provare nuovi dolci, o magari finalmente sfornare un panettone! Ma anche per questo Natale niente grandi lievitati home made in casa mia, però quest’anno ho provato a fare il tradizionale panettone ... in versione salata. Una vera chicca, super facile, super veloce e super gustosa! Il panettone salato, che nulla ha a che fare con il classico panettone “gastronomico” da imbottire, è un rustico perfetto da portare in tavola nelle festività natalizie, tra gli antipasti o su un buffet. Simile nella forma al classico panettone dolce, stupirà i vostri ospiti con la sua farcitura di salumi e formaggi! Mi dispiace di non avervi potuto fotografare la fetta, ma l'ho portato sabato sera ad una cena di auguri natalizi tra amici ...




Ingredienti
Per uno stampo da panettone da 500 gr

200 gr di farina 00 bio
150 gr di farina di farro bio 
4 uova bio
120 ml di olio extravergine di oliva 
20 gr di Parmigiano reggiano
5 gr di sale fino
200 ml di acqua
1 bustina lievito istantaneo per torte salate
200 gr di scamorza (provola)
200 gr di salumi (salame e prosciutto cotto) 

Per decorare
1 cucchiaio di albume
40 gr di mandorle sgusciate
40 gr di mandorle pelate
sale fino q.b.
parmigiano grattugiato q.b.


Procedimento
Tagliate a dadini il prosciutto cotto, il salame e la scamorza e tenete da parte. Accendete il forno in modalità statico e portatelo alla temperatura di 180°. In una ciotola capiente rompete le uova e, con l’ausilio delle fruste elettriche, montatele fino a renderle chiare e spumose. Quindi, sempre montando, unite il sale, l’olio e il parmigiano grattugiato. A questo punto, incorporate al composto, un po’ per volta, le farine precedentemente setacciate con il lievito e l’acqua. Alternando un po' di farina a un po' di acqua, fino alla fine degli ingredienti. Eliminate le fruste elettriche, ed unite al composto, con l’ausilio di una spatola in silicone, la dadolata di salumi e formaggio. Mescolate delicatamente fino a farli distribuire in modo omogeneo. Versate il composto ottenuto in uno stampo da panettone da 500 grammi, lasciando vuoto circa 3 cm circa dal bordo. In una ciotolina sbattete leggermente con una forchetta 1 cucchiaio di albume d'uovo (preso all'inizio da una delle uova), aggiungete le mandorle e mescolate bene. Poggiatele una ad una, delicatamente, sulla superficie del vostro panettone, non vi preoccupate di esagerare perché altrimenti lievitando vi ritroverete ad avere spazi vuoti. Una volta che avrete finito con la decorazione, salate leggermente la superficie e spolverate con poco parmigiano. Infornate e lasciate cuocere per circa 1 ora. Due consigli: dopo 45 minuti di cottura abbassate di una tacca e coprite la superficie con della carta stagnola. Prima di sfornare fate la prova stecchino in più punti, potrebbe esserci bisogno di qualche minuto in più di cottura. Ricordate lo stecchino deve risultare asciutto e non umido. Fate raffreddare almeno un’ora prima di servire. 
Buon appetito!



Buon dicembre !





22 commenti:

  1. Ciao Esame!
    Che bell'aspetto ha questo panettone , a vederlo sembra quello dolce, mi piace come idea .
    BUON DICEMBRE anche a te

    RispondiElimina
  2. Cara Alice, questo credo che sia proprio il momento di un buon panettone salato, abbinato allo spumante.
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Mi sembra davvero una bellissima idea...originale e simpatica, buona settimana!

    RispondiElimina
  4. Molto interessante questo salato visto che il dolce non fa per me. Prendo la ricetta ma non so se lo farò ora ma mi riservo di farlo in futuro. Grazie Alice, vai tranquilla, auguri per tutto ma per il resto ci risentiamo. Baci

    RispondiElimina
  5. Una vera ghiottoneria, brava!!!

    RispondiElimina
  6. niente panettone anch'io neanche quest'anno. è già stato un miracolo la Gubana, diciamo che ho dato :)) però questa chicca salata mi tenta assai:massima resa, tanto gusto e minimo sforzo. un bacione tesoro, buona settimana

    RispondiElimina
  7. Ma come si presenta bene .... deve essere gustosissimo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  8. Bravissima Alice, immagino che i tuoi amici siano stati molto contenti! Anche io mi sento travolta dal Natale e non vedo l'ora che sia il 25. Quello che avrò fatto, avrò fatto e sarà il momento di tirare il fiato e godere la festa. Auguri, un bacio grande :)

    RispondiElimina
  9. Davvero interessante questa versione salata e sprint. Io non mi sono mai cimentata nel panettone o nel pandoro, troppo lavoro, non riuscirei a starci dietro. Ma questo invece è fattibile e sembra anche ottimo

    RispondiElimina
  10. Qui impossibile ormai perfino preparar euna torta di mele dal tempo sempre più ristretto!!! Bella idea e con l'occasione ti anticipo gli auguri di Buone Feste

    RispondiElimina
  11. Ammazza che bello alto.. e mi piace l'idea del salato!!!! un bacione :-*

    RispondiElimina
  12. Ciao Alice, questo panettone ha un aspetto meraviglioso e molto invitante. Rinuncio volentieri alla ricetta di quello dolce in cambio di questa. Se poi vogliamo parlare di 'essere travolti'... come ti capisco! Ti abbraccio forte. (ci sentiamo più in là per gli auguri).

    RispondiElimina
  13. Ma che golosissima tentazione salata!!! Splendido e sicuramente super saporito ^_^
    Io quest'anno mi sono dovuta dare un freno perchè tanto non sarei riuscita a fare nemmeno la metà di quello che avrei voluto :-( 2 panettoni, 2 pandori, qualche biscotti e giochi ai bimbi. STOP
    Rimedierò quando Vasco sarà più grande..

    RispondiElimina
  14. wow,delizioso,copio e faccio,speriamo di riuscirci,un abbraccio e buon Natale

    RispondiElimina
  15. no va beh ma questa è una cosa bellissima e sfiziosissima!!! me la segno subito, ma che dico subito, all'istante!!!! brava!!! Buon Natale cara!

    RispondiElimina
  16. Beh questo mi sembra un fantastico spunto per il pranzo di Natale!!!
    Anch'io sono sempre trafelata e di fretta. Ci vorrebbero delle ore supplementari per riuscire a far tutto :-)
    Tanti auguri di buon Natale, cara Alice.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  17. Una meraviglia per occhi e palato!!!!
    Tantissimi auguri di buone feste!
    Sabrina

    RispondiElimina
  18. Che meraviglia questo panettone! A chi lo dici? Io mi riprometto di fare sempre un milione di cose e di ricette ma non ci riesco mai! Sono riuscita solo ieri a fare i regali a porte di Roma e sono tornata a casa con i piedi a papera!! Sarà che a dicembre mi lascio prendere dal compleanno del mio tesoro che organizzo nei dettagli, sarà che sono sempre convinta di riuscire senza correre e mi faccio la stessa promessa che ti fai tu e sarà pure che sto cambiando casa quest'anno. Dai, incorniciamo le dita di riuscire il prossimo! A parer mio ti ce l'hai fatta perfettamente! Un abbraccio e tanti cari auguri a te ed a chi porti nel cuore ❤

    RispondiElimina
  19. Venerdì, come x magie, e spuntato fuori dal cassetto un foglietto sul quale avevo appuntamento qst ricetta. L'ho preparata sabato per cena. Squisito. Soffice, leggero, buonissimo. È piaciuto a tutti, grazie per aver condiviso qst ricetta.

    RispondiElimina