4 marzo 2014

Le frittelle di Carnevale


 Se comandasse Arlecchino
il cielo sai come lo vuole?
A toppe di cento colori
cucite con un raggio di sole.

Se Gianduia diventasse
ministro dello Stato,
farebbe le case di zucchero
con le porte di cioccolato.

Se comandasse Pulcinella
la legge sarebbe questa:
a chi ha brutti pensieri
sia data una nuova testa.

(Gianni Rodari)


E se invece comandassi io vorrei che i dolci fritti, non ingrassassero, non facessero male al fegato (ingeriti in grandi quantità) e che anzi fossero consigliati dai nutrizionisti per una sana dieta alimentare! Ma io non comando ed il Carnevale sta finendo per cui godiamoci l'ultimo fritto! Queste golose frittelle le ho  copiate dalla cucina della mia dolce amica Aria  provatele sono velocissime e ottime, perfette per far felici grandi e bambini ... anche all'ultimo minuto!



Ingredienti
180 ml  di acqua
150 gr di farina
40 gr di burro
2 uova  bio
un pizzico di sale
60gr di zucchero semolato
olio per friggere q.b.
zucchero a velo

Procedimento
In una casseruola unite l'acqua, il burro, il sale e lo zucchero e fate sciogliere a fuoco basso mescolando, poi spegnete il gas ed unite la farina facendola cadere da un setaccio e mescolate. Rimettete sul fuoco, cuocete per qualche minuto cioè fino a quando il composto non si sarà un po’ rappreso. Togliete di nuovo dal fuoco e lasciate raffreddare una decina di minuti. A questo punto unite le uova aggiungendone una per volta e  amalgamando molto bene tra una e l'altra. A questo punto mettete a scaldare l'olio per friggere e cuocete le frittelle poche per volta, lasciando cadere la pastella nell'olio caldo  con l’aiuto di due cucchiaini. Fatele scolare  su carta assorbente da cucina,  spolveratele di zucchero a velo  e servitele  tiepide!
Buon appetito!




Buon divertimento!








31 commenti:

  1. mi hai fatto venire voglia, peccato che devo stirare! sono contenta ti siano piaciute, un bacio grande...va un pochino ino meglio ;)

    RispondiElimina
  2. sai quanto sarebbe meglio tesoro se comandasse davvero arlecchino o pulcinella!!!
    anch'io che non amo friggere, quest'anno ho ceduto ben più di una volta alla tentazione delle "chicchiere" con grande gioia della talpa. e sicuramente sarebbe felice assai se concludessi il carnevale con queste golose frittelline :)
    me le segno al volo che sono ancora in tempo
    un bacione grande, buona settimana

    RispondiElimina
  3. buone buonissime e il carnevale è una volta l'anno e pensa che qui nemmeno c'è!

    RispondiElimina
  4. Quest'anno tra influenza e esami non ho fatto nemmeno un dolce carnevalesco... mi rubo una tua deliziosa frittella!

    RispondiElimina
  5. Troppo buone!quest'anno non riesco a smettere con le frittelle e queste sembrano buonissime da provare!
    buon inizio settimana Alice!!

    RispondiElimina
  6. E' vero sarebbe bello se questi dolcetti si potessero mangiare sempre senza far ingrassare. ..queste frittelle sono una vera golosità

    RispondiElimina
  7. Ma si dai, ogni tanto un fritto non fa male, se poi è goloso come queste frittelle, ci sta ^_* bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  8. Pensa che quest'anno non ho fatto niente per carnevale. Mia mamma non puo' mangiare dolci tassativamente quindi per evitare di farla "soffrire", nessuno ha mangiato dolcetti di carnevale. Sembrano deliziose, me la segno comunque per l'anno prossimo

    RispondiElimina
  9. Cavoli è vero...se non facessero ingrassare e soprattutto se friggere non appestasse di cattivo odore cucina e capelli ne mangeremmo di più!
    Comunque fino a domani tutto è concesso...
    Un abbraccio
    Silvia

    RispondiElimina
  10. O_O che buone, ti rubo tutto..e sai che abbiamo pure la stessa ciotola?^_^ baciiiiiiiii

    RispondiElimina
  11. Eh.. sarebbero id esideri di chiunque!!!!devono essere tanto buone queste frittelle. io quest'anno nulla di nulla!!!! baci e buona settimana :-)

    RispondiElimina
  12. Che voglia di provarle adesso mia dolce Alice devono essere cosi buone appena fritte...ne sento quasi il profumino!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  13. Bellissime queste frittelle Alice...e sai che ti dico? Sembra che un buon fritto, non troppo spesso, faccia addirittura bene al fegato!! Alè, è proprio quello che speravo! Un bacione, Mary

    RispondiElimina
  14. Buone buoneeeeeeeeeeeeee!!!! Da noi invece comincia la settimana grassa e posso sbizzarrirmi! Che buone queste frittelline una tira l'altra! Un bacione

    RispondiElimina
  15. Ciao Alice, buonissime! Non le ho mai fatte, in Toscana si fanno soprattutto i 'cenci' quelle che altrove chiamano chiacchiere, ma queste frittelle mi attirano moltissimo. Buona settimana!

    RispondiElimina
  16. che piace rileggere rodari troppo divertente, complimenti per le frittelle

    RispondiElimina
  17. domani anche carnevale è finito.. dai, festeggiamo con le tue frittelline! baci cara

    RispondiElimina
  18. ...uhuuu che bello che sarabbe!!!
    Invece tutto ciò che è goloso ahimè... Va be' non pensiamoci e gustiamoci queste tue piccole delizie...

    Un abbraccio Alice e buona settimana
    monica

    RispondiElimina
  19. Anche io vorrei la stessa cosa! Ecco in effetti dovrei aggiungere ai sogni della mia vita il fritto che non ingrassa... ahahahahahah
    Tanti baci a casa e buon Carnevale!
    Mi raccomando domani lasagna (io sono da mia madre e mi dovrò preoccupare solo di mangiare una volta tanto >.<)

    RispondiElimina
  20. Già fanno contenti tutti grandi e bambini. :)
    In genere evito di friggere, ma in questo periodo mi rifaccio di tutto l'anno.

    RispondiElimina
  21. Questi noi li chiamiamo Tortelli, mi fanno impazzire, ne vado matta. Bravissima, ti sono venuti benissimo!

    RispondiElimina
  22. mamma mia, quanto sarebbe bello, cara Alice se i fritti non facessero ingrassare, non facessero male alla salute e non lasciassero quell'odore in ogni dove!!!! :-)
    Belle e buone queste frittelle!
    Ti abbraccio,
    LaGio'

    RispondiElimina
  23. mamma mia, quanto sarebbe bello, cara Alice se i fritti non facessero ingrassare, non facessero male alla salute e non lasciassero quell'odore in ogni dove!!!! :-)
    Belle e buone queste frittelle!
    Ti abbraccio,
    LaGio'

    RispondiElimina
  24. Ho provato le fritelle un pè di quà un pò di la mai più di due pezzi alla volta ma mi posso ritenere soddisfatta a casa meglio no altrimenti povera glicemia....buon carnevale.

    RispondiElimina
  25. Complimenti per il tuo splendido post!!! Le tue frittelle sono fantastiche!!! Un bacione

    RispondiElimina
  26. Buonissime e invitantissime anche le tue!!
    Le proverò prestissimo!!
    Un caro abbraccio e buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  27. le ho fatte anche io :) in alcune ho anche aggiunto l'uvetta :) e devo dire che una attira l'altra :)

    RispondiElimina
  28. Hey, very nice site. I came across this on Google, and I am stoked that I did. I will definitely be coming back here more often. Wish I could add to the conversation and bring a bit more to the table,but am just taking in as much info as I can at the moment. Thanks for sharing.

    Mango Juice

    RispondiElimina
  29. io la penso esattamente come te!! vorrei che il fritto fosse consigliato dal medico e che si potesse mangiare sempre!! amo troppo le castagnole, fritte e tutto ciò che è fritto!! ;)

    RispondiElimina
  30. PECCATO CHE STA FINENDO IL CARNEVALE, MA COSI' FINISCONO ANCHE I PECCATI DI GOLA. OTTIME QUESTE FRITTELLE!! CIAO TATI

    RispondiElimina
  31. Anch'io se comandassi ordinerei che i dolci ....facessero dimagrire ! Le frittele le faccio anch'io con un procedimento simile al tuo e vengono croccanti fuori e morbide dentro

    RispondiElimina