8 aprile 2014

Tartellette di frolla all’olio con crema al cioccolato bianco

Arrivederci fratello mare

Ed ecco ce ne andiamo come siamo venuti
arrivederci fratello mare
mi porto un po’ della tua ghiaia
un po’ del tuo sale azzurro
un po’ della tua infinità
e un pochino della tua luce
e della tua infelicità.
Ci hai saputo dir molte cose
sul tuo destino di mare
eccoci con un po’ più di speranza
eccoci con un po’ più di saggezza
e ce ne andiamo come siamo venuti
arrivederci fratello mare. 
(Nazim Hikmet)

                                         
Io adoro il mare soprattutto in questa stagione, lontano dalla massa dei turisti, quando ancora non è troppo caldo e le spiagge sono ancora vuote. L’ho già detto che adoro il mare?  Adoro anche semplicemente stare ferma seduta sul bagnasciuga ad osservare la distesa d’acqua, solo guardarlo e ascoltare il suo rumore  mi rilassa...non so perchè, e fortunatamente è un amore comune in famiglia e così appena possiamo ce ne scappiamo a casa al mare! Mi piacerebbe starci di più, ma purtroppo o per fortuna non è in un paese, ma è una villa isolata, troppo isolata per viverci, ma perfetta per le vacanze e domenica finalmente ci siamo andati. Un po’ troppo  toccata e fuga … ma sempre meglio di niente. Ovviamente pranzo al barbecue, ma al dolcetto della domenica non si rinuncia e allora bocconcini golosi e veloci da fare: delle deliziose tartellette con pasta frolla all’olio e.v.o.  veloce perchè non necessita di sosta in frigo, golose perchè riempite con crema pasticcera al cioccolato  bianco e guarnite con frutti  di bosco. Il tutto mangiato in giardino sotto i nostri meravigliosi pini, riscaldati da un tiepido sole … !


Ingredienti 
per la frolla all’olio extravergine di oliva
250 g di farina 00
1 uovo + 1 tuorlo
80 g di zucchero semolato
80 g di olio e.v.o delicato
1 cucchiaio di latte ( a volte potrebbero servirne 2)
1/2 cucchiaino di lievito
Una bustina di vanillina
un pizzico di sale

Per la crema al cioccolato bianco
½  litro di latte
6 rossi d’uovo
160 gr zucchero semolato
40 gr di fecola
160 gr di ottimo cioccolato bianco

Frutti di bosco a piacere nel mio caso more e fragole

Procedimento
Iniziate preparando la crema. Tagliate la cioccoalta a coltello e mettete il latte sul fuoco per farlo intiepidire. In un pentolino mescolate i tuorli con lo zucchero fino a farli diventare spumosi,  poi aggiungete la fecola e mescolate ancora. Sempre mescolando aggiungete a filo il latte caldo. Poi mettete il pentolino sul fuoco, sempre seguitando a mescolare. Appena la crema si sarà addensata aggiungete la cioccolata, amalgamate bene e portate ad ebollizione, cuocete un paio di minuti. Togliete dal fuoco e mettete la crema a raffreddare  in una ciotola  coprendola con della  pellicola trasparente da cucina.  Per evitare che si formi una pellicola in superficie, mentre la crema si raffredda,  appoggiate la pellicola da cucina a contatto  diretto della crema. Ora preparate la pasta froola. Con il frullatore ad immersione frullate le uova versando l’olio a filo, in pochissimi minuti il composto risulterà denso e cremoso. In una ciotola abbastanza grande versate la farina e il lievito setacciati, lo zucchero, il sale e la vaniglina, fate la buca e la centro unite il composto di olio e uova e il latte, impastate con le dita fino a fare assorbire tutta la farina. Stendete l’impasto tra due fogli  di carta forno, con un coppapasta tagliate dei dischi. Con i dischi di frolla foderate gli stampini, che avrete precedentemente imburrato,  e bucate la base delle tartellette con i rebbi di una forchetta. Tagliate dei dischi di carta forno e inseriteli dentro ogni guscio di frolla, distribuite per ognuno alcuni fagioli secchi e infornate in modalità areata a 180° per 15 minuti. Trascorso questo tempo svuotate i gusci dai legumi e dalla carta forno ed infornate per altri 10 minuti.  Una volta pronti e prima di riempirli fateli raffreddare molto bene su una gratella per dolci..  Nel frattempo lavate i frutti di bosco.I gusci di frolla e la crema si possono fare entrambi il giorno prima e assemblarli al'ultimo momento.  Riempite le tartellette di crema e guarnite con i frutti di bosco.  
Buon appetito!





Buona settimana!




43 commenti:

  1. anchw io adoro il mare!!!! stupende queste tartellette!!!

    RispondiElimina
  2. Si però non vale tesoro, vacanzina al mare corredata da barbeque, dolcetti sfiziosissimi e sale che riscalda l'aria. Ennò, quando si fanno ste cose si devono invitare anche le amiche ;-)

    RispondiElimina
  3. CARISSIMA ALICE ,
    QUESTE TARTELLETTE SONO STREPITOSE , MI VIEN VOGLIA DI PRENDERNE UNA ,ANZI DUE BRAVISSIMA COME SEMPRE ......UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  4. CARISSIMA ALICE ,
    QUESTE TARTELLETTE SONO STREPITOSE , MI VIEN VOGLIA DI PRENDERNE UNA ,ANZI DUE BRAVISSIMA COME SEMPRE ......UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  5. ma che carine queste tartellette, davvero graziose e sicuramente buonissime! brava Alice

    RispondiElimina
  6. Che bella poesia, non la conoscevo! E il cioccolato bianco nella crema... un tocco golosissimo!

    RispondiElimina
  7. mm che buoneee! devo rifare la frolla all'olio e poi quella crema pasticcera al ciocco bianco, sissì la conosco bene e mi fa impazzire!
    e mi ricordo bene dei tuoi post che ami il mare, ma lontano dal periodo "turistico"
    sai che ieri per la prima volta abbiamo fatto una bella passeggiata lungo mare di quasi un'ora e mezzo! che bello! tanta gente, ma non la confusione dell'estate.. si stava benissimo! che bello l'odore del mare..era tanto che non lo respiravo.
    un bacione cara e buona settimana
    ah..dimenticavo mi prendo una tartelletta però eh?

    RispondiElimina
  8. Sono deliziose queste tartellette di frolla all'olio extra vergine di oliva.

    RispondiElimina
  9. Io abito sul mare e credimi non potrei viverci lontana..mi basta guardarlo per sentimi più serena e queste tartellette sono cosi deliziose che mi hanno letteralmente incantata!!Un bacione,Imma

    RispondiElimina
  10. Che belle queste tartellette!Deliziose!Buona giornata Alice.

    RispondiElimina
  11. Bellissime e golosissime queste tartellette!!! Un bacione

    RispondiElimina
  12. Bellissime!! Si mangiano con gli occhi!

    RispondiElimina
  13. che voglia mi hai fatto venire, me le voglio preparare in settimana!!!!golosissima io!

    RispondiElimina
  14. direi che sono "solari" queste tartellette, mettono allegria!!
    un bacione e buon lunedì.

    RispondiElimina
  15. stupendissime, le voglio provare in settimana, golosisima io!!!!!

    RispondiElimina
  16. Io non amo molto il mare, o meglio non lo amo nel senso comune del termine come luogo di villeggiatura, magari con le spiagge super affollate di agosto. Mi piace da matti invece passeggiare sul bagnasciuga in primavera o inizio autunno, quando una brezza leggera ti accarezza i capelli, la spiaggia è quasi deserta e l’unico suono che ti fa compagnia è il rumore delle onde che si infrangono a riva. E’ un’atmosfera che mi riconcilia con me stessa e con il mondo. In questo momento a dire il vero mi riconcilierebbe bene anche una delle tue golosissime tartellette tesoro:D! Sono deliziose così piccine picciò. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  17. Ciao Alice, deliziose le tue tartellette, quella crema così morbida mi fa venire una voglia di assaggiarle!!! Hai ragione., al dolce la domenica non si può rinunciare. Bello il mare, si, soprattutto così ancora un po' fuori stagione. Buona settimana!

    RispondiElimina
  18. le tartellette sono i miei pasticcini preferiti!! sono piccole e perfette per i picnic perchè facilmente trasportabili!! :)
    La gita al mare, meravigliosa!! magari poterla fare anch'io!! :)

    RispondiElimina
  19. così piccine sono davvero belle, anche io preferisco la frolla all'olio a quella con il burro, una tira l'altra!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  20. PROPRIO BUONE, LE DEVO PROVARE IMMEDIATAMENTE. COMPLIMENTI ALLA PROSSIMA CIAO SABRINA

    RispondiElimina
  21. adoro il mare, adoro i tuoi dolcetti e adoro Nazim Hikmet il mio poeta preferito!!! Bacioni alice!!

    RispondiElimina
  22. Avere la casa al mare è una vera fortuna! Come te amo il mare, anche d'inverno...sarà che sono cancro ma l'acqua mi rilassa
    Meraviglioso sarà stato il vostro pranzo sotto i pini con il barbecue e queste deliziose tartellette....come si può essere felici con poco!
    Un abbraccio Alice

    RispondiElimina
  23. Mi sono immaginata la vostra domenica gustando ste golose tartellette.. che meraviglia.. che senso di pace e tranquillità! smackkk

    RispondiElimina
  24. ciao alice, le tue tartellette sono delicatissime e dolci...buon inizio settimana

    RispondiElimina
  25. Alice, queste tartellette sono bellissime!!
    Sai...sarà che ci sono nata...ma in quanto al mare la penso come te: lo preferisco "in sordina", senza troppa confusione. Mi piace il profumo della salsedine, il suo rumore...mi rimette in pace con me stessa e mi dona tranquillità!
    Ti abbraccio fortissimo.
    LaGio'

    RispondiElimina
  26. Sono strepitose Alice!!!
    Mi piacciono davvero tantissimo!!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  27. Alice ma quanto mi piace questa frolla? Davvero meravigliosa e fragrante e il ripieno ancora di più. Il mare.... anche io lo amo e mi piace soprattutto nella solitudine, in autunno o inverno quando nessuno è sulla spiaggia e il vento fa alzare le onde... Un bacione!

    RispondiElimina
  28. MA come ti sono venute bene queste tartelle. A me i gusci vengono sempre storti invece. I tuoi sono perfetti, degni di una pasticceria.
    Anche a me il mare piace proprio in questo periodo. Poca gente, sole caldo ma non eccessivo e quella quiete che di culla l'anima. Purtroppo mi toccherà andarci nel periodo di piena. E pazienza!

    RispondiElimina
  29. Dopo aver fatto scorpacciate di sole per molti anni, improvvisamente non ne ho più voluto sapere del mare...ora devo dire la verità ne sento la mancanza, del mare vissuto in tranquillità, fuori stagione...
    una delizia le tue tartellette! Un bacione Alice!

    RispondiElimina
  30. ho fatto una sola volta la frolla all'olio e mi è piaciuta! Ottima occasione per riprovarci...proponendo queste tartellette deliziose, che ne dici?!
    Buonissima giornata

    RispondiElimina
  31. Ciao Alice, mi piace molto il mare, ma nei momenti più tranquilli e meno vacanzieri. Avendo la carnagione chiarissima, purtroppo non posso prendere il sole come vorrei e in piena estate questo è un problema, anche sotto l'ombrellone...Le tue tartellette sono fantastiche, raffinate e golose!! Baci e buona settimana, Mary

    RispondiElimina
  32. Frolla e cioccolato bianco...serve forse dire altro? Grazie Alice per questa splendida ricetta!<3

    RispondiElimina
  33. Ottima la frolla all'olio,la feci anch'io tempo fa.. :-)
    Stupende queste tartellette così belle e colorate..
    Baci cara a presto

    RispondiElimina
  34. Che bella che deve essere la tua casa al mare, credo che mangiata lì qualunque cosa abbia un sapore speciale. Però queste tartellette sono buone dappertutto!!!Un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  35. Che belle queste tartellette. Mi ispirano moltissimo, non ho ancora provato la frolla all'olio! Bacioni

    RispondiElimina
  36. Sfiziosissime queste tartellette! sopattutto ancora piu' buone mangiate al mare!!!Quanto lo adoro e quanto mi manca!!!!

    RispondiElimina
  37. Sfiziosissime queste tartellette! sopattutto ancora piu' buone mangiate al mare!!!Quanto lo adoro e quanto mi manca!!!!

    RispondiElimina
  38. O__O belle e golose queste tartellette :P baciiiiiiiiii

    RispondiElimina
  39. Anche a me piace il mare fuori stagione e sarebbe bello andarci più spesso. Ti rubo una tartelletta . Deliziosa la frolla e la crema dev'essere golosissima.
    Un bacione Alice

    RispondiElimina
  40. le trovo deliziose! E mi fa pure molta invidia la tua toccata e fuga domenicale al mare. Anche io lo adoro fuori stagione . ciaooo

    RispondiElimina
  41. Alice, io ci abito a due km e ci riesco a andare poco. Adesso che le giornate si allungano, mi sono riproposta di andare a farci una passeggiata prima di tornare a casa dal lavoro... perché anche a me piace in questo periodo. Per tanti anni la sera correvo per tornare a casa, prendere il io dobermann e portarcelo. Con lui ci facevamo km e anche se poi faceva buio mi sentivo al sicuro! Quanto chiacchiero! In effetti ero entrata per dirti che anche io le mangerei in un sol boccone le tue tartellette. Adoro la frolla all'olio, per non parlare del cioccolato bianco, ma non ho mai fatto la crema così.... mi sa che le propongo ai miei per Pasqua... Bacio!

    RispondiElimina
  42. Cara Alice, mi sono piacevolmente persa tra i tuoi luminosi post..io del mare ne ho fatto vita quotidiana perscelta, tornando a viverci di fronte, pur in un perso angolo di Liguria, adoro questa poesia di Hikmet e questi mignon sono una vera meraviglia!
    Complimenti, un abbraccio!
    Fabrizia

    RispondiElimina
  43. Ciao, ho preparato le tue tartellette per un pranzo in famiglia. Perfette anche per una amica intollerante al burro. Buonissime e bellissime, hanno apprezzato davvero tutti. Ti ringrazio per la ricetta che non dimenticherò, avrà il suo posto d'onore nel mio libro di casa GRAZIE per averla condivisa.
    Gabriella

    RispondiElimina