1 luglio 2014

Poffertjes ... frittelle dolci olandesi

Le Poffertjes sono un tradizionale snack olandese, simili a dei piccoli pancake  ma più spesse, più dolci e soffici. Generalmente sono servite con lo zucchero a velo, o con la melassa olandese (stroop),  o con la  cioccolata fusa. Si trovano spesso nei mercati vendute da ambulanti che le preparano al momento perché calde sono molto buone. Non è raro vedere grandi e bambini in giro per Amsterdam con un cartoccio pieno di poffertjes calde. Per prepararle occorre una piastra apposita, che io purtroppo non ho potuto comprare durante il mio viaggio dello scorso anno in Olanda, perché essendo un oggetto pesante, e avendo io già raggiunto il peso previsto per il bagaglio, mi avrebbe creato problemi  con una nota compagnia area Low cost oltremodo tignosa su queste cose (compagnia con cui ho deciso di non viaggiare più, troppo rigidi per il mio carattere). Quest’anno una mia cara amica tornando dall’Olanda mi ha fatto la piacevolissima sorpresa di  portarmi in regalo proprio la piastra per fare queste frittelle  e così  finalmente ecco qui i miei  Poffertjes! Ovviamente ci ho messo del mio, prima di tutto perché la ricetta l’ho tradotta e come sapete in questi casi il problema sorge sempre un pò nelle equivalenza tra once e grammi, ho preferito usare l'olio evo invece del burro e poi niente sciroppi che non gradisco o semplice zucchero a velo, ma invece di pensare a ricoprirli con qualcosa di dolce ho pensato di imbottirli … con la nutella! Eh lo so sono fissata ...nutella dipendente per tutta la vita :)  Per vostra info queste frittelline tipiche olandesi possono essere fatte anche con la padella  da  Æbleskiver,  frittelline simili che invece sono originarie della Danimarca, o nella cake pops maker la  piastra elettrica per fare i  classici dolcetti sferici tanto amati dai bambini, e facilmente reperibile anche in Italia. Li ha fatti mia cognata con questa piastra e mi ha detto che cuociono in 6/7 minuti.





Ingredienti
 per 30 palline
200gr  di farina 00
1 uovo
200ml  di latte
2 cucchiai di olio evo leggero
40 gr di  zucchero semolato
1 pizzico di sale
5 gr di lievito per dolci
1 pizzico di bicarbonato (punta di un cucchiaino)

Procedimento
In una ciotola mescolate con una frusta a mano l'uovo, il latte e l'olio, in un’altra unite la farina setacciata con il lievito, il bicarbonato, il sale e lo zucchero.  A questo punto setacciando unite il composto secco a quello liquido poco alla volta sempre mescolando con la frusta. Otterrete una pastella piuttosto densa, a questo punto  copritela con della pellicola e fatela riposare 30 minuti in frigorifero.  Trascorso il tempo necessario, fate acclimatare la pastella a temperatura ambiente per 5/10 minuti il tempo di  preparare l’apposita piastra per la cottura. Ungete gli incavi con un velo di olio (aiutatevi con un tovagliolo di carta così che sia veramente minimale l'olio utilizzato per ungere)  poi fatela scaldare, appena  avrà raggiunto la temperatura  iniziate a versare l’impasto negli incavi con l’aiuto di una sac à poche. Cuocete  per 5 minuti. Mettete le vostre poffertjes a raffreddare su una gratella per dolci e appena avrete finito di cuocerle tutte, prendetene una ad una ed incidetele a metà ma non completamente, e farcitele con della nutella. Servitele tiepide. Se preferite potete anche gustarle  semplicemente con dello zucchero a velo. Rimangono soffici e perfette per 5/6 ore oltre non saprei dire le mie sono finite!
Buon appetito!








Buona estate!





47 commenti:

  1. alice mammma che belle e chissa' che bontà sono state presentate una meraviglia

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo queste frittelle tesoro ma credo proprio che le proverò molto presto, mi hanno davvero conquistata al primo sguardo!!! Un bacioneeee,Imma

    RispondiElimina
  3. Ma che belle !! Certo che così sono una tentazione. Piccole da essere mangiate in un boccone, farcite con la nutella, in casa mia non sarebbero durate neppure le tue 5/6 ore . Adesso vado a vedere quali altre ricette ti devo copiare! Ciao, Anna

    RispondiElimina
  4. Guarda non mi parlare di quella nota compagnia aerea..+ di una volta ho dovuto aprire e disfare le valigie x essere ligia al peso O_o
    Invece il regalo che ti hanno portato è molto interessante x non parlare della bava che mi hai provocato con la ricetta..imbottiti di nutella??? mi vuoi far svenire...complimenti davvero!
    Buona domenica Alice e a presto <3

    RispondiElimina
  5. Che bella ricetta Alice! Con la nutella, questi dolcetti devono essere semplicemente meravigliosi!! Un abbraccio, Mary

    RispondiElimina
  6. Ottime!! Brava!! Noi cerchiamo di volare sempre con compagnie non low cost, abbiamo gli zaini fotografici come bagaglio a mano e spesso un' altra borsa, non possiamo fare in modo diverso!!
    Un bacioneeee!!

    RispondiElimina
  7. non li avevo mai sentiti ma ora devo provarli!!!

    RispondiElimina
  8. Ma sai che me le sono perse in Olanda queste delizie? Ma dove ho la testa? Dovrò prepararmele, ciao Alice, un bacione grande

    RispondiElimina
  9. cara la mia Alice mi avevi incuriosito su fb ed eccomi qui, e mi piace proprio solo che non ho la piastra dovro' fare un altra forma....copio e ti mando un baciotto schioccoso ciao bella

    RispondiElimina
  10. cara la mia Alice mi avevi incuriosito su fb ed eccomi qui, e mi piace proprio solo che non ho la piastra dovro' fare un altra forma....copio e ti mando un baciotto schioccoso ciao bella

    RispondiElimina
  11. Queste fritelle le ho assaggiate allo stand olandese in occasione del mercatino internazionale a Trieste. Sono molto buone grazie della ricetta. ciaooo

    RispondiElimina
  12. Non le conoscevo, ma mi allettano tantissimo. Ho segnato la ricetta. Un bacio

    RispondiElimina
  13. non conoscevo queste frittelline, devono essere una delizia!
    poi ieri l'Olanda ha battuto il messico, quindi...si festeggia, eheheh!
    Buon lunedì mia cara!

    RispondiElimina
  14. mmm. sembrano invitanti, le proverò senz'altro! :)

    RispondiElimina
  15. evviva le amiche che si ricordano di te! Non conoscevo queste meraviglie, grazie della dritta, sembrano davvero spaziali!

    RispondiElimina
  16. nooooooooooooo ma io come faccio a farle senza quell'aggeggio??? in Olanda mica le avevo mangiate, ma a 17 anni...non pensavo alla cucina :D

    RispondiElimina
  17. ce l'ho ce l'ho!!! ho la piastra da cake pops quindi posso provarli. La farcia alla nutella deve essere proprio la morte sua :-)

    RispondiElimina
  18. ma dai.. carinissime queste frittelle non fritte.. sembrano leggere e buonissime

    RispondiElimina
  19. Oh cavolo, in Olanda ci son stata più volte, mia sorella ci ha vissuto tre anni ma non le ho mai mangiate!!! devo rimediare!grazie alice per questa chicca!

    RispondiElimina
  20. CHE BUONE QUESTE FRITELLE CARISSIMA CIAO SABRY

    RispondiElimina
  21. Io sono poco esperto di dolci, frittelle e piastre per cuocerli, ma leggendo questo tuo post mi hai fatto venire l'acquolina in bocca! Molto carina la tua amica che ti ha regalato quanto desideravi... ma glielo ha fatto un dolcetto tutto per lei?

    RispondiElimina
  22. queste frittelline non le conoscevo..ed adorando pancakes e sciroppo d'acero le segno subito graziiieeeeee

    RispondiElimina
  23. l'ho googlatahhha e pinnata!!! questa ricetta STRAFANTASTICA baciooo

    RispondiElimina
  24. Non conoscevo queste frittelle, devono essere buonissime, sono molto golose, prendo nota della ricetta, voglio provarle, grazie! Un bacione!

    RispondiElimina
  25. ciao ti ho scoperta per caso e ne sono felice perchè le tue ricette sono golosissime quindi hai conquistato una nuova fans se ti va vienimi a trovare sul mio blog spicchidelgusto
    a presto elisa

    RispondiElimina
  26. Mammamia che cosa meravigliosaaaa :D Non le conoscevo! Devono essere di un buono incredibile e se poi dici Nutella... non posso resistere :D Bravissima, un bacio grande e buon inizio settimana :) :**

    RispondiElimina
  27. che golose!!! già "a secco"...figurarsi con la nutella! :-)))
    ne mangerei una proprio adesso...davanti ad uno dei miei film preferiti: "C'è post@ per te".
    Un bacio immenso!!!!

    RispondiElimina
  28. ma devono essere buonissime..i bambini salterebbero di gioia..
    Mi sa che l'impasto è simile ai waffel e crepe..
    Che dici mi azzardo a farle in padella?
    Buona serata.
    Inco

    RispondiElimina
  29. mamma mia che delizia,mi ripeto lo so ma lo penso,grazie carissima per la goduria

    RispondiElimina
  30. Mamma mai che bontà! Ma tu qui ci prendi per la gola...che curiosie che siamo. Ma allora senza l'apposita piastra non si potranno fare?

    RispondiElimina
  31. Deliziose,sfiziose, carinissime da vedere...mi sa che devo proprio provarle :-D

    RispondiElimina
  32. Ciao Alice, non le conoscevo.. sono golosissime! Io scelgo l'abbinamento con il cioccolato, una vera tentazione! Baci.

    RispondiElimina
  33. Alice che spettacolo di golosità!!!!! Non le conoscevo..poi con la nutella!!!

    Baci
    monica

    RispondiElimina
  34. Frittelle???? Nutella???? ma devono essere tanto golose!!!! Non conoscevo questo tipico dolcetto...Tirami un paio di pallotte va.. smackkk

    RispondiElimina
  35. Caspita che belle! Non le conoscevo... devono essere fantastiche! Un abbraccio

    RispondiElimina
  36. Non si finisce mai di imparare qui da te, Alice! Grazie!!!

    RispondiElimina
  37. L'estate scorsa sono stata ad Amsterdam e le ho provate ora ho la ricetta quindi devo per forza farle, non ho scuse...ops mi manca la piastra, ed ora mi hai messo una voglia tremenda di averla :D
    Alice sei la mia dolce rovina.
    Smack

    RispondiElimina
  38. Ma che buone,grazie per la ricetta cara!!!:-))
    Bravissima e felice giornata un :-*

    RispondiElimina
  39. Non conoscevo queste frittelline, sono davvero sfiziose! Un bacione

    RispondiElimina
  40. Alice..... adesso devo provarle!! ^_^ Ma la piastra? Come a mettiamo? Occorre ingegnarsi ^_^ O andare ad Amsterdam con un'altra compagnia aerea (o senza bagaglio ^_^).
    Un bacione dolcezza.

    RispondiElimina
  41. le avevo viste ma non sapevo il loro nome :-)) si impara sempre qualcosa ogni giorno

    RispondiElimina
  42. ma noooo, nn ci credo. Le ho mangiate in Germania a dicembre passeggiando tra i mercatini di natale... deliziose. Ed ecco qui la ricetta!!! Ma so che si deve comprare una piastra particolare ...sai darmi indicazioni in merito?

    RispondiElimina
  43. Mamma che gola e che presentazione!! Adoro :-P Bravissima! Ciao, buon weekend e a presto
    Federica :-)

    RispondiElimina
  44. non conoscevo questo dolce, ma è spettacolare, davvero, e la presentazione originale ed elegante, brava

    RispondiElimina
  45. Ciao! Non conoscevo questi dolcetti, mi incuriosiscono parecchio....mi sa che ptovo presto a farli! ^_^

    RispondiElimina
  46. Non conosco queste frittelle, ma mi hanno già conquistato solo a vederle in foto! Uauuuuuu che golosità! Grazie e complimentiiiii!
    Ti abbraccio
    ciaoooo

    RispondiElimina