9 maggio 2015

I miei panini passe-partout ... al latte strasoffici

A Roma siamo abituati ormai da anni a passare dal freddo al caldo, le famose mezze stagioni sono ricordi che si perdono nella notte dei tempi, ma a memoria mia  non è successo mai in questo modo così drastico, ho realmente tolto il maglione e messo la t-shirt! L’anticiclone africano Apollo  ci ha regalato e ci sta regalando un’estate anticipata con temperature altissime.  Ho letto che la situazione meteo è così, particolarmente nelle regioni del Centro e del Sud,  e che in Sicilia e in Calabria  i valori termici hanno raggiunto anche i 36/37°!!! Ma le previsioni, fortunatamente dicono che il tutto dovrebbe durare solamente per questa settimana e che dalla prossima   il caldo inizierà a diminuire e l’alta pressione, portata da Apollo, cederà il passo ad aria più fresca in arrivo da Nord-est facendoci tornare a temperature “normali”. Mi auguro con tutto il cuore sia così, perchè iniziare con queste temperature già da maggio è eccessivo, calcolando che devo lavorare fino alla fine di luglio!!!  Veniamo alla ricetta di oggi, pensando al mio contest sui lievitati, a proposito vi ringrazio tantissimo per la partecipazione, oggi vi propongo i miei panini  passe-partout, con il loro sapore perfettamente neutrale nè salato nè dolce, sono perfetti per essere imbottiti come preferite, i classici panini utili ad esempio nei bouffet delle feste dei piccoli  imbottiti in mille modi, dalla nutella al salame. A casa mia ci sono sempre nel congelatore, pronti ad un improvviso bisogno di dolce o per organizzare una merenda  gustosa e veloce!  



 Ingredienti
 250 g di latte
 500 g di farina manitoba
 2 cucchiai di miele di acacia
 30 g zucchero semolato
 3,5 di lievito di birra disidratato
 1 uovo bio
 150 g di burro a temperatura ambiente
sale q.b.



Procedimento
Iniziate facendo intiepidire leggermente il latte e poi scioglieteci lo zucchero. In una ciotola mettete il latte tiepido zuccherato, il lievito e 50 g di farina date una mescolata semplicemente con una forchetta, coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare per 40 minuti circa. (dipende dalla temperatura in casa, comunque il lievitino sarà pronto quando vedrete la superfice tutta piena di bollicine). Trascorso questo tempo, mettete nella ciotola dell’impastatrice il resto della farina (tranne 2/3 cucchiai  che vi serviranno in seguito per incorporare il burro ammorbidito trucco imparato dalla mitica Veronica) poi  aggiungete il lievitino, il miele e l'uovo leggermente battuto con un pizzico di sale. Accendete l’ impastatrice con il gancio ad uncino a velocità 1, quando l’impasto si sarà formato aggiungete il burro morbidissimo poco per volta ed il resto della farina. Un pò di burro un cucchiaio di farina, fate assorbire e poi ancora burro e ancora farina così fino a finire i due ingredienti.  Appena tutto il burro sarà ben assorbito passate a velocità sostenuta e portate l'impasto ad incordatura. A questo punto spegnete la macchina, togliete il gancio e lasciate l'impasto nella ciotola dell’impastatrice coperto con la pellicola e mettete a raddoppiare al caldo per circa 2 ore. Trascorso questo tempo, girate l'impasto sulla tavola e con l'aiuto di un tarocco preparate le pezzature, io normalmente li preferisco da 40 gr  l’uno, (massimo 50gr altrimenti diventano panini enormi ). Una volta che le pezzature sono pronte, prendetene una per volta e formate il  panino nel seguente modo: prendete il pezzo di impasto appena porzionato e schiacciatelo leggermente cercando di fargli assumere una forma rettangolare, quindi iniziate a creare un cilindretto arrotolando e cercando di "serrare" via via il pezzo che si arrotola, poi girate di 90° il pezzo, con la giuntura verso l'alto ed eseguite di nuovo la stessa operazione di appiattimento leggero e poi  arrotolamento. Questo serve a conferire maggior forza all'impasto. Infine chiudete il cilindro andando ad unire le due estremità, dando una forma sferica e serrando pian piano la pallina da sotto. In ultimo dovrete arrotondare il panino usando l'interno del palmo messo a conchetta e roteandolo  in maniera molto energica per poi lasciarlo dolcemente.  E' più facile da fare che da spiegare, se  non sono stata abbastanza chiara, potete dare uno sguardo  a questo video. Quando tutti i panini sono formati, metteteli a lievitare su delle teglie rivestite di carta forno coperti con un telo da cucina, lasciateli al caldo per una o due ore, dipende sempre dalla temperatura che avete in casa.  Una volta completata anche la seconda lievitazione,  spennelate i panini con del latte ed infornate in modalità statico a 180°  per 20 min. Estraeteli dal forno, lasciateli 5 minuti nella teglia, poi passateli su una gratella per dolci e non appena si saranno raffreddati  saranno pronti da gustare oppure da congelare  mettendoli in una bustina di plastica per alimenti.  Quando li scongelerete vi sembreranno appena sfornati.
Buon appetito!







Buona vita e
 alla prossima ricetta!




30 commenti:

  1. ottimi per tutte le occasioni, si vede la loro sofficita', bella idea,complimenti!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. vorrei sapere a chi non piacciono i panini al burro come questi soffici soffici. penso che tutti li adorino che poi hai visto che prezzi nei panifici? i panini speciali come questi ben 6 euro al chilo. ma roba da matti, non credi?

    RispondiElimina
  3. Belli, morbidi e gustosi !!! Buona notte !

    RispondiElimina
  4. Ciao Alice, come stai? Sai che ho sempre voluto fare i panini al latte? Mi piacciono tantissimo, soprattutto imbottiti con dei buoni salumi. Voglio provare a farli, le tue spiegazioni sono molto chiare e i panini sono bellissimi...ti farò sapere. Un grande abbraccio e dolce notte, Mary

    RispondiElimina
  5. Anche qui siamo passati direttamente dai golfini alle mezze maniche in un sol colpo. Le temperature sono state davvero eccessive ma ancora dopo tre giorni non accennano a diminuire :-(
    Prima di salutarti ti rubiamo un sofficissimo e golosissimo panino

    RispondiElimina
  6. Bella che sei!!!! Un panino al latte pronto nel congelatore è quella garanzia di avere sempre una coccola a portata di mano. E questa certezza fa star bene ^_^
    Le tue manine sfornano continuamente delizie e queste sono ghiotte da non poter resistere.
    Un bacione Alice.

    RispondiElimina
  7. Ali sono ottimi e poi le foto....meravigliose!Assomigliano anche i tuoi ai panini di Candy.....oddio mio......ne voglio un paio posso?

    RispondiElimina
  8. Che bei panini deliziosi, da farcire e da portare in spiaggia e dovunque.
    Mi sto preparando per il tuo contest. Aspettami che tra poco arrivo.
    Buona giornata Alice.

    RispondiElimina
  9. Delizia!!! Bellissimi e davvero perfetti per tutte le occasioni!
    Mi sto attrezzando per il tuo contest, arrivoooooo!!!
    Buon we cara!!

    RispondiElimina
  10. Pensa che non li ho mai fatti. Sai che ho un debole per i panini, a me piacciono anche vuoti.

    RispondiElimina
  11. Questo caldo che ci sta ammazdo! Per fortuna le temperature si abbasseranno, vome te dovrò lavorare fino alla fine di luglio :) i panini sono favolosi... bravissima!!!

    RispondiElimina
  12. Perfetti sia con il dolce che con il salato!

    RispondiElimina
  13. Anche a Milano si passa dal freddo al caldo, senza un clima intermedio.
    I panini sono una delizia, davvero belli.
    Un bacio

    RispondiElimina
  14. Bellissimi.. sai che mi sa che li preparo oggi?? Un bacione :D

    RispondiElimina
  15. ma quanto è vero Alice...ormai delle mezze stagioni ne ho solo un vago ricordo!
    questi panini sono deliziosi...belli e soffici da gustarne a volontà!
    un bacione e buon we a te!

    RispondiElimina
  16. Si è vero.. a Roma fa un caldo assurdo.. e anche io come te son passata dai maglioni alle maniche corte... mah!!!!! fortuna che durerà ancora poco... Ottimi i tuoi paninozzi.. smack e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  17. Ho letto anch'io che da voi è già praticamente estate. Un po' prestino direi. Quanto ai tuoi panini mi sono ipnotizzata davanti alla foto, sono davvero perfetti. Complimenti
    buon fine settimana Alice

    RispondiElimina
  18. a milano non fa cosi' caldo ma il tempo cambia tanto, ieri afosissimo, oggi sta per piovere, poi tira vento, poi fa caldo, bo? passe-partout è il nome perfetto per questi panini! ora che mi viene in mente ho fatto la focaccia oggi ma posso partecipare al tuo contest? grazie, buon we baci

    RispondiElimina
  19. che deliziosi bocconcini soffici soffici :)
    e quella pentolina di rame è un amore.
    baciotti tesoro, buon fine settimana

    RispondiElimina
  20. Ti sono venuti perfetti Alice, sono deliziosi sia con il dolce che con il salato, bravissima!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  21. Non mi parlare di caldo.....qui a Trapani si suda e vien voglia di andare a mare ( molti lo fanno ).
    Sono rimasta incollata ai tuoi meravigliosi panini,mi piacciono!

    RispondiElimina
  22. Che buoni, davvero perfetti per tutte le occasioni! ;)

    RispondiElimina
  23. Non solo da te le stagioni intemedie mancano ma penso in tutt'Italia. Anche da noi a Trieste passiamo dal freddo all'improvviso caldo come in questi ultimi due giorni siamo arrivati a 25 da 8 che avevamo nel giro di una giornata.
    Certo giù da te arriva prima. Buoni questi panini... buona fine settimana.

    RispondiElimina
  24. Ciao Alice, questi panini passe-partout
    sono fantastici, deliziosamente soffici come una nuvola! Una ricetta tutta da provare!Bravissima!!!
    Un abbraccio e felice week end!
    Laura<3<3<3

    PS come promesso ti ho inviato una ricetta dolce con il lievito madre!
    Baci<3

    RispondiElimina
  25. Che bei panini, hanno un ottimo aspetto!! Anche a Napoli è venuto il caldo all'improvviso, si può dire che c'è una temperatura da agosto :P

    RispondiElimina
  26. Ciao Alice, superbi questi paninetti e sono sempre alla ricerca di Panini visto che qua il mercato offre poco. Ti dico il vero, spero che l'estate in Italia sia bella e calda, anche se vengo da Miami adoro il bel tempo quando vengo a trovarvi!Un abbraccio e buon we (devo postare il mio contributo al tuo contest, spero di essere ancora in tempo!)

    RispondiElimina
  27. La loro sofficità è percepibile già dalle immagini, Alice! Che delizia!
    Un caro saluto,
    MG

    RispondiElimina
  28. ahahah..pensa che io ero già felice e che sul mare ci sono già persone in costume a prendere il sole e fare il bagno O_O x gli stabilimenti che hanno avuto un inizio primavera tremendo non è poi così male!
    Stupendi panini..ne ho fatti anch'io una bella teglia tondi e colorati, credo proprio che te li regalerò :-)

    RispondiElimina
  29. Bellissimi e golosissimi i tuoi panini, mi annoto subito la ricetta! Grazieeeee
    Ti abbraccio caramente
    ciaoooo

    RispondiElimina