3 luglio 2015

Farfalle fredde al pesto di basilico con dadolata di pomodori e ovolina di bufala

«La mozzarella assicurati che sia buona.
Prendila con due dita e premi
 se cola il latte, te la pigli
se no ... desisti».
( Da Miseria e Nobiltà)

Totò in Miseria e Nobiltà aveva risolto il dilemma di come riconoscere una vera mozzarella. Nella famosa scena del cappotto, Don Pasquale il fotografo si rivolge a Felice Sciosciammocca dicendo: «Assicurati che la mozzarella  sia buona. Prendila con due dita e premi  se cola il latte te la pigli, se no desisti». Questa pasta che vi propongo oggi, perfetta per questi giorni di afa africana, è facilissima, veloce e vi assicuro ottima. Ma  necessita,  per la sua buona riuscita, necessariamente di ottime materie prime. Come tutte le preparazioni semplici in cucina  gli ingredienti fanno la differenza, per cui basilico profumato,  se non ne avete di vostro (io preparo questa pasta ogni volta le mie piante necessitano di cimatura)  non lo comprate in vaschetta al super , fatevelo dare fresco al banco del mercato, i pomodori potrete scegliere la varietà che preferite purchè non eccessivamente maturi,  e le mozzarelle  di bufala,  quella vera   che quando le tagli esce il latte….altrimenti desistete!  Come altro potete capire quando la mozzarella è vera e buona?  Dal colore, deve essere bianco perla,  poiché il latte di bufala è privo di betacarotene e quindi il colore del prodotto finito non tenderà mai al giallo paglierino come per il fior di latte. Dal profumo,  il sentore identificativo della vera mozzarella di bufala  è il muschiato. Un aroma che è caratteristico del latte di bufala e ricorda in maniera molto lieve e delicata quello del muschio insieme ovviamente alla nota di latte fresco. E poi in ultimo la nota dolente, il prezzo,  Il latte di bufala ha un costo  triplo rispetto ad latte di mucca di altissima qualità, quindi il prezzo è sicuramente più alto di una mozzarella di latte vaccino, ma l’assaggio avvolgente e appagante vi ripagherà alla grande della spesa.



Ingredienti per 4 persone
1 mazzo di  basilico
60 gr di Pinoli
1 spicchio di aglio
Olio evo q.b.
300 gr di pasta corta formato farfalle
4 pomodori  maturi da insalata
4 mozzarelline  di bufala  da 50 gr l’una

Procedimento
Lavate accuratamente le foglie di basilico,  tamponatele con della carta da cucina  per asciugarle  oppure fate come me  e asciugatele nella centrifuga per l’insalata,  poi  mettete  le foglie di  basilico nel  robot da cucina senza pigiarle eccessivamente.  Aggiungete i pinoli, l’aglio a pezzettini,  il sale grosso  e un po’ di olio evo .  Frullate e se occorre aggiungete  ancora  olio fino ad ottenere la consistenza giusta.  Lavate i pomodori e  riduceteli  in una dadolata.  Lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata,  scolatela al dente e  freddatela sotto il getto dell’acqua fredda. Mettete la pasta in una ciotola,  conditela con il pesto e mescolate bene. Coprite la ciotola con pellicola trasparente e conservate a temperatura ambiente o in frigo fino al momento di servire. Solo pochi minuti prima di portare in tavola aggiungete  la dadolata di pomodori (altrimenti rischiereste che buttino acqua) e  la  mozzarellina di bufala, una a testa.
Buon appetito! 



Buona vita 
e alla prossima ricetta!




37 commenti:

  1. Che bontà profumate! Ottimi abbinamenti, conosco le battute a memoria della scena citata....Miseria e Nobiltà resta sempre un capolavoro!
    A presto

    RispondiElimina
  2. I pasti che ci accompagnano in questo periodo sono quelli che ci danno più soddisfazione perché sono veloci da fare, rinfrescanti e anche gustosi. Buonaaaaa !!!

    RispondiElimina
  3. con il caldo di questi giorni un piatto così è irresistibile !

    RispondiElimina
  4. La freschezza nel piatto!
    Cosa desiderare di più in questi caldissimi giorni!
    Ciao Alice e buona notte
    Tiziana

    RispondiElimina
  5. un piatto fresco e gustoso :P buona giornata

    RispondiElimina
  6. Molto buono ma non per me pomodoro e mozzarella assieme non le digerisco.
    Buona giornata cara bacioni.

    RispondiElimina
  7. Alice grazie per avermi fatto ricordare il GRANDE TOTÒ e il film "Miseria e Nobiltà" ...ogni volta che lo vedo mi piego in due dalle risate!!! La mozzarella di bufala non la mangio ultimamente a causa della dieta, ma ti assicuro che mangio solo quella. Ci sono a Roma negozi che la portano direttamente da Battipaglia e la compro solo lì Questo piatto è a dir poco fantastico !!!
    Bacio

    RispondiElimina
  8. Che bontà! Io sono pesto-dipendente, quindi questa ricetta mi piace da morire :D

    RispondiElimina
  9. Uno dei miei primi preferiti, profumi e sapori perfettamente amalgamati. Hai ragione , con il caldo di questi giorni è davvero l'ideale.
    Buon fine settimana Alice

    RispondiElimina
  10. sìsìsì anch'io faccio così insalata di pasta ma anche di riso..di farro ed orzo...!
    un bacioooooooooooooooo

    RispondiElimina
  11. Totò è un mito e dice in effetti una cosa giusta: niente latte niente mozzarella!!!La pasta cara è davvero ottima e freschissima e decisamente l'ideale con questo caldo!!Ti abbraccio forte e buon weekend,Imma

    RispondiElimina
  12. Un gustosissimo piatto di pasta, perfetto per la stagione!!!

    RispondiElimina
  13. La pasta fredda in sto periodo è la più gettonata!!! Meraviglia!!!

    RispondiElimina
  14. Buonissima, fresca, estiva e si presenta benissimo! Ciao e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  15. Perfetta per questi giorni.
    Adoro quel film. :)

    RispondiElimina
  16. questi sono quei primi estivi semplici che mi piacciono un sacco, veloci, freschi e buoni, buon week end, baci!

    RispondiElimina
  17. Non potrei essere più in accordo con te...quando gli ingredienti sono di qualità anche il piatti finale diventa un capolavoro :-) IL tuo è perfettamente nelle mie corde..la semplicità che conquista :-)
    Buon we cara e a presto <3

    RispondiElimina
  18. Adoro le paste fredde.. questo periodo mangerei solo queste!!!! baci e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
  19. ogni tanto la faccio una pasta simile, mi piace anche a buffet per un pranzo estivo! anche se riconosco di solito non uso la mozzarella di bufala, con cui sicuro ha una marcia in più
    ciao e buon week end

    RispondiElimina
  20. mitico film...non mi stanco mai di rivederlo!!!! ottimo accostamento mia cara!!!!

    RispondiElimina
  21. Buonissima Alice!! la mozzarella di bufala è squisita, ho avuto il piacere di mangiarla appena fatta a Gaeta, sublime!! Un bacione e buon we!!

    RispondiElimina
  22. Freschissimo piatto, sono rimasta incantata dalle ciotole *_*

    RispondiElimina
  23. Io mi sono appassionata alla mozzarella di bufala solo di recente (prima la trovavo un pò pungente, non so come sia possibiler!) quindi i tuoi consigli per riconoscere quando una mozzarella è veramente buona prima di acquistarla cadono davvero a fagiolo!
    Aggiunta alla pasta fredda rende il piatto completo, sostanzioso ma freschissimo e perfetto per queste giornate africane :)
    Ti abbraccio e ti auguro una bellissima domenica

    RispondiElimina
  24. Ogni tanto anche mia mamma fa un piatto simile. Solo che al posto die pinoli mette il tonno. Troppo buona anche questa variante che rifarò di sicuro visto le temperature alte anche in Germania.

    Un abbraccio cara e scusa se non passo da tanto tempo. La mia vita sta cambiando nuovamente e sto vivendo una nuova avventura, cioè quella della mia seconda gravidanza. Infatti me la sto godendo alla grande ma per questo ho staccato per un pò anche dal blog...

    Adesso perì rieccomi <3

    RispondiElimina
  25. Fresca, semplice, colorata...ottimo questo piatto :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  26. Queste farfalle devono essere deliziose. Un piatto unico fresco e leggero. Io poi ho una predilezione per la bufala, costerà il doppio dell'altra ma non c'è un confronto

    RispondiElimina
  27. Il piatto è super invitante, ma mi piacciono moltissimo anche le stoviglie che hai usato

    RispondiElimina
  28. La mozzarella mi manca più di ogni cosa!!!

    RispondiElimina
  29. ricette molto adatta per questo periodo di caldo torrido

    RispondiElimina
  30. Semplice ,veloce e cosi buona! Ottima pasta fredda come piace a me!
    bacio e buona settimana!

    RispondiElimina
  31. Perfetta per questo periodo di caldo intollerabile. Leggera, gustosa e profumata.
    Grazie per lo spunto, Alice!
    Un abbraccio grande e buona serata!
    MG

    RispondiElimina
  32. E' una primo piatto profumato, fresco e leggero! Mi piace assai Alice...Bravissima come sempre!! Un bacione grande, Mary

    RispondiElimina
  33. Nella sua semplicitá é un piatto di grande bontá! Fantastica idea Alice, perfetta per questi giorni di caldo africano!
    Bravissima!!!
    Un abbraccio e felice settimana!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  34. Io desisto a prescindere, la mangio solo quando sono a Napoli perché me la fanno trovare di bufala e li non so proprio resistere! Quindi a conti fatti la mangio 2 volte l'anno!!!! Però l'ho sempre premuta, anche se non ricordavo la battuta sebbene il film l'abbia visto miliardi di volte...eh eh eh!!!
    Alla fine del discorso Ali, il tuo piatto spacca!

    RispondiElimina
  35. Buonissima!!!Un tricolore che esalta tutto il gusto italiano di questa ricetta. Se parli di basilico me ne sono fatta una "scorta", sono appena tornta dalla Liguria, per cui il suo profumo ce l'ho ancora sotto il naso! Bella ricetta, Brava! Un abbraccio e buona serata!

    RispondiElimina