13 ottobre 2020

Tagliatelle con prataioli e porcini ... cremosissime


Sono i giorni più belli dell’anno

Vendemmiare, sfogliare, torchiare

non sono neanche lavori

caldo non fa più, freddo non ancora

c’è qualche nuvola chiara

e si va per funghi

(Cesare Pavese)


Con l'arrivo dell'autunno anche sulla nostra tavola i sapori ed i colori cambiano e nuovi ingredienti arricchiscono la dispensa, è tempo di zucca, ma è anche tempo di funghi. Nati nel sottobosco grazie all’oscurità e all’umidità, sono perfetti per paste e risotti, secondi e contorni. Frutti spontanei della terra che regalano un sapore speciale alle nostre pietanze. Queste tagliatelle cremose ai funghi ne sono un esempio, un primo piatto che amo particolarmente, estremamente semplice da preparare, ma con una cremosità ed un gusto davvero irresistibile. Le versioni per preparare le tagliatelle ai funghi sono, ovviamente, tantissime. C'è chi predilige i funghi freschi, chi i funghi secchi, perché regalano alla pietanza un profumo ed un sapore più intensi. C'è chi le ama solo con i porcini e chi invece preferisce i misti di bosco con porcini, cantarelli, ovoli, piopparelli ecc. E poi ci sono io, che amo condire le tagliatelle con un misto di prataioli e porcini, sia freschi che secchi. Un piccolo consiglio per il momento dell’acquisto. I funghi per essere saporiti devono essere di qualità e freschissimi. Quindi il cappello deve essere duro e sodo al tatto, il porcino dovrà essere di un bel marrone scuro, mentre il prataiolo di un colore bianco pieno. La calotta superiore deve risultare fissata saldamente sul gambo che dovrà anch’esso risultare ben sodo e mai molliccio. 

Ingredienti

600 gr di funghi freschi tipo prataioli

30 gr di funghi porcini secchi

2 porcini freschi 

300 ml circa di acqua tiepida

Olio extra vergine di oliva

aglio

Vino bianco secco

250 gr tagliatelle all’uovo

Parmigiano reggiano grattugiato  


Procedimento

Per prima cosa lasciate ammorbidire i funghi secchi, in acqua tiepida, per almeno 20 minuti. Nel frattempo, pulite bene i funghi freschi, grattando via con un coltellino la terra dalla base del fungo. Se dovessero risultare molto sporchi potrete pulirli con un panno leggermente inumidito, oppure potrete passarli velocemente sotto l’acqua corrente fredda e poi asciugarli perfettamente con un panno morbido. Il passaggio sotto l’acqua, qualora necessario, dovrà essere molto rapido affinché i funghi non assorbano troppa acqua e perdano quindi di sapore e consistenza. Una volta puliti tagliate i funghi a fette spesse – non mescolandoli tra loro - e lasciateli da parte.  Riprendete i funghi secchi, scolateli e strizzateli lievemente. Tagliateli a pezzetti con le forbici e filtrate la loro acqua di ammollo per eliminare le impurità, mettete il tutto da parte. Prendete due padelle. In una mettete a soffriggere uno spicchio d’aglio in 3 o 4 cucchiai di olio evo, non appena sarà rosolato, eliminate l’aglio e mettete tutti i prataioli e i funghi porcini secchi, mescolate e fateli andare a fiamma vivace. Non appena avranno cambiato colore, un paio di minuti circa, sfumate con del vino bianco, salate aggiungete un paio di cucchiai di acqua di ammollo dei porcini e lasciate cuocere scoperto, a fiamma bassa, ancora qualche minuto. In un’altra padella cuocete i porcini. Fate rosolare uno spicchio di aglio in un paio di cucchiai di olio, poi aggiungete i funghi affettati e cuoceteli a fiamma dolce per non più di 10 minuti, mescolandoli ogni tanto. Mettete il contenuto della prima padella - cioè i funghi prataioli cotti insieme ai porcini secchi - in un frullatore con un pochino di acqua dell’ammollo dei funghi secchi e frullate fino a ottenere una crema. Per la quantità di acqua dovrete regolarvi ad occhio, diciamo che dovrete ottenere una consistenza cremosa tipo pesto. Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, nel frattempo mettete la crema di funghi in una ciotola capiente e stemperate con un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta. Scolate le tagliatelle, mescolatele alla crema di funghi, spolverate con del parmigiano grattugiato e mescolate ancora. Aggiungete i porcini trifolati e servite immediatamente. Buon appetito!



Buona vita 
e alla prossima ricetta!




40 commenti:

  1. L'autunno nel piatto.... Adoro i funghi, un primo super appetitoso!!!!

    RispondiElimina
  2. La consistenza dei funghi mi dà un po' di problemi, ma il loro sapore mi piace da matti.
    Queste tagliatelle sembrano squisite: posso prepararle e lasciare a LoveOfMyLife i pezzi di funghi più grossi :-D
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per evitare la consistenza "molliccia" dei funghi ma trattenerne tutto il sapore, in questo piatto puoi tranquillamente frullare il tutto sentirai che super delizia!

      Elimina
  3. Amo i funghi, peccato la mia pancia parecchio meno e mi tocca mangiarli col "contagocce" :( Ma del tuo piatto di tagliatelle altroché se farei il bis!!! Un bacione tesoro, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Amo la pasta fresca con i funghi.. se ci sono anche i porcini non ne parliamo! Che bontà .. un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in questo periodo al mercato i porcini sono irresistibili ...ma parecchio cari

      Elimina
  5. Que buen platillo de pasta :-)))

    RispondiElimina
  6. Anche io unisco sia quelli secchi che quelli freschi. Sia quando faccio la pasta che il risotto. Impossibile resistere alle tagliatelle ai funghi, sono il trionfo dell'autunno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo un piatto con l'essenza stessa della stagione
      un abbraccio

      Elimina
  7. Ciao Alice, questo piatto è una delizia. I funghi poi sono proprio il simbolo dell'autunno che è una stagione straordinaria. un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro che bello leggerti! Ti abbraccio forte anche io

      Elimina
  8. un piatto che è un classico intramontabile, mette tutti d'accordo!
    bellissima l'idea di lasciare i porcini freschi in pezzi e di ridurre i funghi secchi e i prataioli in crema... in questo modo non si rischia che la pasta rimanga asciutta e si rende il tutto cremoso e ben amalgamato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un piccolo trucco che rende questo piatto una vera delizia, ovviamente per chi ama i funghi!

      Elimina
  9. Io adoro i funghi purtroppo qui i porcini ad esepio ho anche altri vengono dall'est zona ex Cernobyl e anche se passati tanti anni preferisco non acquistare e mi fiondo sui secchi quelli delle nostre zone. La zucca tanto in voga ed a tutti piace per me non va per via della glicemia e comunque non mi piacciono granchè proprio per il sapore dolciastro. Mi hai fatto venire voglia di funghi....buina serata cara un abbraccio e grazie della visita.

    RispondiElimina
  10. Perfette per il mio gusto Alice, una ricetta supersquisita!

    RispondiElimina
  11. Giornataccia di vento e pioggia ...... ma un piatto così porta il meglio dell'autunno!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oggi qui ha anche grandinato...tempo pessimo questa settimana purtroppo, Un abbraccio

      Elimina
  12. Sai che questo è uno dei piatti preferiti di mio marito? Molto golosi, anche a me non dispiacciono affatto.

    RispondiElimina
  13. Adoro questo primo piatto, funghi porcini e tagliatelle insieme sono perfetti. Buona giornata.

    RispondiElimina
  14. Io sono sincera non mi piacciono i funghi, ma chi li ama in famiglia con un piatto così ci fa il bis😅😘

    RispondiElimina
  15. Adoro questo piatto Alice, ha tutto il profumo e il gusto di questa stagione! Da rifare al più presto!
    Baci,
    Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i funghi in questo periodo sono ottimi e poi io li adoro!
      un bacio e buon fine settimana

      Elimina
  16. Mi piace molto l'idea di abbinare funghi secchi e freschi, un grande primo piatto autunnale

    RispondiElimina
  17. Confesso di non essere una brava cacciatrice di funghi e spesso (e volentieri!) ricorro a quelli secchi, di buona qualità naturalmente :-P
    Non sai che gola questo piatto..complimenti e felice we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sono proprio capace a raccoglierli, ma sono brava a comprarli al mercato!

      Elimina
  18. Invitanti e golose, ricetta super golosa, mi sono aggiunta ai tuoi follower cosi' riesco a seguirti più facilmente, anche io dopo un anno di assenza sono ritornata, se ti va, vieni a trovarmi,un abbraccio, Giusy.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita, vengo subito a dare un'occhiata al tuo blog!

      Elimina
  19. Il piatto più bello dell'autunno! un vero capolavoro Alice, grazie per la condivisione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te tesoro! un abbraccio e buon fine settimana

      Elimina
  20. Buono e deliziosoAlice, love this!! Buon fine settimana, un abbraccio!

    RispondiElimina
  21. Una vera bontà questo piatto! 😋
    Buona domenica!

    RispondiElimina