16 aprile 2018

C’era una volta … in cui c’era la primavera


E’ pur vero che l’ordine antico delle stagioni 
par che vada pervertendosi. 
Qui in Italia è voce e querela comune, 
che i mezzi tempi non vi son più; 
e in questo smarrimento di confini, 
non vi è dubbio che il freddo acquista terreno
(Giacomo Leopardi)


È come se questo lungo inverno non se ne volesse proprio andare, anche se in realtà la primavera sarebbe arrivata da parecchio, il cielo è troppo spesso grigio, la pioggia e il vento sono quasi costanti. Certo le temperature sono un pochino aumentate,  ma non mi basta…io voglio il sole, il suo calore sulla pelle, voglio il cielo azzurro, voglio poter passeggiare sulla riva del mare … voglio l’estate! Questa primavera instabile mi infastidisce … ho voglia di togliere l’ombrello dalla borsa, ho voglia di camicette leggere, di pantaloni di lino,  di fresche insalate, di gelati  ed invece sono ancora qui con il cardigan di lana a scrivere una ricetta tipica invernale che purtroppo …ci sta tutta in questa grigissima giornata. Il meteo domani prevede sole … ma dopodomani nuovamente temporale !



Ingredienti 
per 2 persone

150 gr riso carnaroli
300 gr di patate 
mezza cipolla bianca
1 litro di brodo vegetale
30 ml di passata di pomodoro
Parmigiano Reggiano grattugiato
olio evo



Procedimento
Lavate, sbucciate le patate e riducetele a tocchetti. Tritate la cipolla e mettetela a soffriggere in un velo d’olio con tre cucchiai di passata di pomodoro. Aggiungete poi le patate a tocchetti (più saranno piccoli e più in cottura si scioglieranno e formeranno una crema) mescolate ed unite 1 litro di brodo, lasciate cuocere coperto. Quando le patate saranno quasi cotte, ma ancora sode, aggiungete il riso e portate a cottura mescolando continuamente. A cottura ultimata e a fuoco spento unite il parmigiano grattugiato, mescolate e servite ben caldo. 
Buon appetito!



Buona vita
e alla prossima ricetta!




21 commenti:

  1. Molto buona io amo le zuppe e minestre, buona serata.

    RispondiElimina
  2. Buona questa risotto speriamo che la primavera si decida ad arroarri.

    RispondiElimina
  3. ottima per questi giorni così instabili, rinfranca corpo e spirito ! Buona settimana, un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Cara Alice, una zuppa così non me l a lascerei scappare, sicuramente molto buona.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Sembra che già ai tempi di Leopardi il tempo fosse pazzerello come ora. Io continuo a mangiare minestroni e risotti, poi passeremo direttamente ai gelati ;-) Il risotto alle patate piace molto anche a me, adoro la sua morbidezza

    RispondiElimina
  6. Ormai, io che sono del 43, ero abituata alla primavera vera ed a Pasqua da bambina in su l'abitino nuovo era sempre magari un fiocco, un paio di scarpe... ma ora siamo ancora nel pieno freddo ed all'improvviso arriva il caldo da doversi spogliare in velocità. Ormai primavera ed autunno non ci sono più Ottimo questo risotto da fare, Buona settimana.

    RispondiElimina
  7. Quanto hai ragione Alice!! Anche io sento gli stessi tuoi desideri, non ne posso più di questo tempo ballerino. Questo piatto ci sta ancora bene, soprattutto la sera. Buona settimana

    RispondiElimina
  8. veramente da me (provincia Torino) ci sono 19 gradi e ho tutte le porte spalancate.... la pioggia ad aprile è normale e meno male che c'è altrimenti i contadini sarebbero rovinati :-) detto ciò il tuo risotto lo mangerei a gennaio come ad agosto, cremoso come piace a me, ottimo!!!

    RispondiElimina
  9. Però a me piace questa ricettina....anche quando c'è il sole! Speriamo arrivi stabilmente presto!!!!

    RispondiElimina
  10. Una ricetta da comfort food mi ricorda un po la pasta e patate napoletana ma con il riso e molto gusto

    RispondiElimina
  11. Che delizia questo risottino...con e senza sole mi piace tantissimo...oggi a Biella è primavera finalmente...speriamo!!! Baci!

    RispondiElimina
  12. A dir la verità (ma lo dico sottovoce x scaramanzia) qui pare che la primavera sia riuscita finalmente a prendere il sopravvento sull'inverno! Cmq ad un coccoloso piatto di minestra come questo non si dice mai di no :-)
    Buona settimana Ali <3

    RispondiElimina
  13. posso capirti, pensa quanto lo posso sosffrire io che vado in scooter questo tempo primaverile ballerino e piovoso ma un piatto di questo delizioso riso mi aiuterebbe a sopportarlo!

    RispondiElimina
  14. In Sicilia è cominciato il caldo ma un piatto del genere lo mangerei volentieri lo stesso.

    RispondiElimina
  15. Che bel piatto coccoloso.......mi piace tanto e in attesa del bel tempo ci sta proprio bene!!!
    Baci

    RispondiElimina
  16. Ciao Alice, che bel piatto. A m risotti zuppe e piatti così piacciono sempre, anche quando fuori inizia a fare un po' più caldo (qui a Torino ieri era primavera... ma durerà poco) quindi segno la ricetta e la provo una di queste sere. baci!!

    RispondiElimina
  17. Qui da ieri è esplosa la primavera, ma questo risottino delizioso lo provo di sicuro. Un abbraccio Alice

    RispondiElimina
  18. Buonissimo e tanto gustoso questo risotto alle patate, in questo periodo ancora instabile ci sta proprio bene! Buon proseguimento di giornata, baci!

    RispondiElimina
  19. Un piatto corroborante, perfetto per queste fresche serate!

    RispondiElimina
  20. Ciao Ali, hai citato uno dei miei autori preferiti del liceo, come darti torto? Anche io inneggio alla primavera, ma ahimè si fa attendere la 'piccoletta'....intanto assaporo questo risotto che così preparato non l'ho mai assaporato.

    RispondiElimina
  21. Adoro questo piatto, mi riporta a vecchi ricordi di quando ero bambina.
    Pare che la primavera arriverà finalmente.

    RispondiElimina